Ecopneus: in avvio le gare per l’assegnazione dei contratti per il triennio 2015-2017

Ecopneus: in avvio le gare per l’assegnazione dei contratti per il triennio 2015-2017

Le aziende interessate a collaborare con Ecopneus relativamente alle attività di MICRO-RACCOLTA / RACCOLTA / MESSA IN RISERVA, FRANTUMAZIONE / GRANULAZIONE e TRASPORTO dei PFU o dei loro materiali derivati possono segnalare il proprio interesse registrandosi all’interno dell’ Albo Fornitori sul sito internet Ecopneus.

Il 31 dicembre 2014 scadranno, i contratti tra Ecopneus, principale responsabile della gestione dei PFU in Italia, e le aziende assegnatarie dei contratti di fornitura attualmente in essere.

Per tale motivo, il 24 marzo 2014 si apriranno le registrazioni per le aziende interessate a collaborare con Ecopneus per le attività di micro-raccolta / raccolta / messa in riserva, frantumazione / granulazione e trasporto dei PFU o dei loro materiali derivati, per il triennio 2015-2017.

Le aziende interessate possono registrarsi VOLONTARIAMENTE e GRATUITAMENTE nell’Area Operatori del sito Ecopneus per poi essere ammesse, se in possesso dei requisiti richiesti, alle gare telematiche.

Le gare saranno condotte con l’ausilio di un portale telematico di e-procurement  la cui  gestione è affidata ad un ente indipendente, al fine di garantire i necessari requisiti di parità di trattamento, non discriminazione e trasparenza.

Le prime gare sono state svolte nel 2011 ed in tale sede vennero selezionati gli operatori per il periodo di avvio (2011-2012);  nel 2012 Ecopneus ha indetto le procedure finalizzate ad individuare gli operatori della filiera per il biennio 2013/14 e che hanno visto un incremento delle aziende registrate.

Il processo di registrazione delle aziende, prassi necessaria ed obbligatoria per accedere alle successive fasi della selezione e della gara telematica è un nodo nevralgico per l’intero funzionamento della organizzazione nazionale della società consortile. E’ in questa fase che Ecopneus entra in contatto con tutte le diverse centinaia di operatori della filiera, costruendo la base necessaria per la successiva selezione dei migliori operatori, sotto il profilo tecnico ed autorizzativo.


E' la prima volta che ci leggi