CAMEC 2021
Giornata Mondiale dell’Ambiente

Giornata Mondiale dell’Ambiente

Le iniziative nelle principali città

La Giornata Mondiale dell’Ambiente venne istituita nel 1972 nell’ambito della Conferenza di Stoccolma, che diede il via al Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente. Nella dichiarazione conclusiva della Conferenza vennero affermati ventisei principi relativi ai diritti e alle responsabilità umane nei confronti della natura, che sono poi stati messi in pratica attraverso accordi e protocolli, per arrivare successivamente all’individuazione delle attuali strategie per uno sviluppo sostenibile e compatibile. Nel preambolo della dichiarazione stessa risulta evidente come la persona sia “al tempo stesso creatura ed artefice del suo ambiente” e come debba indirizzare “le proprie azioni con più prudente attenzione per le loro conseguenze sull’ambiente”. L’ultimo rapporto sul clima dell'Intergovernmental panel on climate change (Ipcc) evidenzia come finora le azioni messe in campo a livello globale, per limitare l’aumento del riscaldamento della Terra, risultino ancora insufficienti. Il segretario dell’Onu Baan Ki Moon, in occasione della Giornata mondiale dell’Ambiente ha dichiarato come sia necessario trasformare la più grande sfida collettiva posta di fronte all'umanità, ovvero il cambiamento climatico, nella più grande opportunità per il progresso comune.

Le iniziative nelle principali città

TORINO oggi termina CinemAmbiente. La novità più importante di questa diciassettesima edizione riguarda l’accesso in sala per il pubblico: CinemAmbiente torna ad essere gratuito, grazie al contributo di Leroy Merlin che ha sposato la filosofia del festival. “I documentari che proponiamo al pubblico da circa vent’anni hanno un valore civico ed educativo. Rappresentano in qualche modo un risparmio per la comunità, perché cittadini informati contribuiscono alla gestione intelligente della collettività” sostiene Gaetano Capizzi.

GENOVA Torna Cinea Il Filo di Gaia la rassegna interamente dedicata al cinema ambientale che giunge quest’anno alla sua settima edizione. L’iniziativa nasce da un progetto dell’Associazione Centro Culturale Carignano, che da oltre dieci anni gestisce gli eventi presso il Centro Sivori di Genova, promosso dal Laboratorio Territoriale per l’Educazione Ambientale LabTer GreenPoint del Comune di Genova e dall’Assessorato all’Ambiente di Regione Liguria, con il supporto di ARPAL e la collaborazione del Festival Cinemambiente di Torino e il sostegno di Circuito Cinema Genova. Obiettivo della manifestazione è sensibilizzare la cittadinanza a favore di uno stile di vita più sostenibile attraverso la visione dei migliori documentari e film ambientali a livello internazionale. Cinea ospiterà infatti dal 5 al 8 Giugno 2014, in anteprima per Genova e la Liguria, un’ampia selezione del 17° Festival Cinemambiente di Torino consolidando così la pluriennale collaborazione con la maggiore manifestazione italiana sul tema.

PADOVA il Comune di Padova, assieme ad AcegasAps società del gruppo Hera, propone ai cittadini una serie di iniziative a carattere ambientale: visite guidate, passeggiate naturalistiche, proiezioni, concerti in città e località limitrofe a Padova. Per info http://www.padovanet.it/dettaglio.jsp?id=19364#.U48_d3J_v84

ROMA

- ore 12.00 Conferenza stampa su Programma nazionale prevenzione spreco alimentare in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente.

- dalle 9.30 alle 13,presso il Centro Internazionale Multimediale Sheikh Zayed di Palazzo FAO, in Viale delle Terme di Caracalla, Earth Day Italia organizza, assieme a FAO/Mountain Partnership e World Bank - Connect 4 Climate un convegno dal titolo “Territori intelligenti, opportunità di investimento sul futuro. Innovazione sociale, ambientale e finanziaria a confronto”. Earth Day Italia chiama a raccolta il mondo dell’economia collaborativa e sociale per fornire un contributo di idee, risorse ed energie per le più impegnative sfide ambientali e ragionare sulle possibilità offerte dagli investimenti d’impatto per convogliare capitali privati pazienti su iniziative volte a produrre sviluppo economico e sostenibile per i territori italiani.

PALERMO ARPA Sicilia aderisce all’iniziativa e coordina tutte le attività delle strutture territoriali sparse per la Sicilia. L’iniziativa nasce per riflettere sulle azioni che ognuno può compiere allo scopo di migliorare le condizioni del proprio ambiente. La scarsità di acqua, il disboscamento, il cambiamento climatico, l’inquinamento: sono tutti temi molto attuali che raccontano le condizioni dell’ambiente in cui viviamo. Numerose le attività organizzate dalle Strutture Territoriali dell’Agenzia, presso i territori di propria competenza delle province della regione, rivolte a docenti e studenti, cittadini con il coinvolgimento di numerose Associazioni. In particolare, a Palermo, giovedì 5 giugno 2014, a partire dalle 9 e fino alle 12:30, nella sede dell’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente (Albergo delle Povere, corso Calatafimi 217/219), verranno quindi presentati i progetti “Siciliambiente Documentary Film Festival” promosso dall’Associazione Culturale Cantiere7, quello del Servizio Tutela dei Consumatori a cura di Maria Castri (dirigente della Regione Siciliana), il Progetto “Consapevol…mente”condotto dal Movimento Difesa del Cittadino di Palermo e, infine, si svolgeranno laboratori di sensibilizzazione e verranno allestiti punti informativi su tematiche sociali e ambientali. Degna conclusione della manifestazione sarà il concerto di musica classica eseguito dagli allievi del Conservatorio “Vincenzo Bellini” di Palermo.

BOLZANO Gli operatori dell'Agenzia provinciale per la protezione dell'ambiente saranno presenti con uno stand informativo in 8 località dell'Alto Adige per sensibilizzare la popolazione verso gli acquisti ecologici e la riduzione dei rifiuti. A chi parteciperà a un semplice quiz verrà consegnata una borsa riutilizzabile. "Si tratta di un contributo importante per uno sviluppo sostenibile", sottolinea l'assessore provinciale all'ambiente Richard Theiner, che domani alle 11 sarà allo stand informativo in via Museo a Bolzano."Vogliamo informare i cittadini sugli effetti che il loro comportamento negli acquisti provocano sull'ambiente e rafforzare la consapevolezza di rispettare gli aspetti ambientali nella spesa quotidiana." La borsa riutilizzabile dell'Appa consente di risparmiare molti sacchetti di plastica, simbolo del rifiuto superfluo: oltre 8 miliardi di questi sacchetti, usati in media per 25 minuti, finiscono ogni anno tra i rifiuti in Europa. Gli 8 stand informativi domani saranno allestiti a Bolzano (via Museo vicino al Museo archeologico) dalle 10 alle 11, a Egna (piazza principale, orario 15-17), a Merano (via Cassa di risparmio, orario 15-17), a Silandro (piazza paese, 10-12), Bressanone (piazza Artmanno, 10-12), a Vipiteno (Citta nuova, vicino al municipio, 15-17), a Brunico (piazza Gilm, 10-12.30) e a San Candido ("Senfter Platzl", orario 15-17). Nella Giornata mondiale dell'ambiente all'acquisto ecologico si affianca in Alto Adige l'iniziativa del Laboratorio biologico provinciale dedicata ai torrenti glaciali. Per richiamare l'attenzione su questo sensibile ecosistema è stato predisposto un manifesto. L'azione ricorda che i torrenti glaciali sono ambienti molto dinamici: i mesi invernali sono caratterizzati da portate molto basse, mentre in estate si riscontrano evidenti escursioni giornaliere dovute allo scioglimento dei ghiacciai. Sono considerati torrenti glaciali quelli che raggiungono una distanza massima di 25 km dalla fonte, in Alto Adige sono localizzati sul principale crinale alpino di confine e nel gruppo dell'Ortles.

TRENTO La Provincia autonoma di Trento intende promuovere, attraverso questa importante giornata, l’utilizzo di mezzi alternativi all’automobile privata, proponendo, per gli spostamenti veloci, il noleggio della citybike o di bici elettriche. Il 3 giugno è partito a Trento, Rovereto e Pergine, il progetto Bike Sharing Trentino e.motion, un sistema di noleggio che mette a disposizione dei cittadini 197 biciclette come integrazione ai servizi di mobilità pubblica provinciale.  Per informazioni sulle iniziative in programma è possibile consultare il sito http://www.appa.provincia.tn.it/educazioneambientale/agenda_educazioneambientale/pagina593.html

 


Minini Big Bag