NLMK Acciaio Quard
Violi Srl: il recupero dei metalli nobili

Violi Srl: il recupero dei metalli nobili

Il recupero dei metalli nobili derivanti da scarti di lavorazione industriale è un tema fondamentale per il ciclo produttivo di aziende che operano nei settori più diversi.

L’industria orafa, quella del RAEE, sono solo alcuni dei macrosettori per i quali è necessario lo smaltimento regolamentato di residui il cui valore intrinseco è reso estremamente elevato dalla presenza di metalli preziosi. Violi Srl ha messo a punto una linea di apparecchiature “ecocompatibili” che, passo dopo passo, rendono l’intero processo semplice ed effi-cace, nel pieno rispetto delle normative e delle politiche ambientali vigenti.

Vediamone alcune nel dettaglio.

Forno a microonde per trattamento dei residui di lavorazione

FMW1 è nuovo forno a microonde, coperto da brevetto, che sfrutta il principio della pirolisi per generare la carbonizzazione di residui organici in completa assenza di ossigeno così da ridurre al minimo la formazione di fumi e le conseguenti emissioni in aria libera di sostanze tossiche e diossine. La generazione del calore avviene attraverso l’impiego di un sistema a microonde che agisce sulla parte organica degli scarti senza che venga innescata una combustione, grazie alla presenza di atmosfera inerte all’interno della camera del forno. Il processo avviene rapidamente ed in perfetta sicurezza, costantemente monitorato da un PLC che gestisce le fasi di lavoro.

Mulino polverizzatore automatico

VM/MA50 e MA70 sono mulini automatici a sfere dedicati alla frantumazione di materiali di varia natura tipicamente impiegati per la polverizzazione di scorie di fusione, di catalizzatori, di ceneri ottenute da processi di carbonizzazione di residui di lavorazioni orafe, di crogioli e materiali refrattari di vario genere, per la triturazione di componenti e schede elettroniche, ecc… Il processo avviene in modo automatico ed a ciclo continuo. Ulteriori informazioni consultando la scheda tecnica relativa al prodotto. La serie di mulini automatici VM/MA50 e MA70 sono dispositivi dedicati alla frantumazione di materiali di varia natura finalizzata al recupero di residui metallici. Essi sono tipicamente impiegati per la polverizzazione di scorie di fusione, di ceneri ottenute da processi di carbonizzazione di residui di lavorazioni orafe, di crogioli e materiali refrattari di vario genere, per la triturazione di componenti e schede elettroniche, ecc… Il processo avviene in modo automatico ed a ciclo continuo.

Miscelatori per ceneri

Questa macchina è indispensabile per omogenizzare le polveri uscite dalla frantumazione del mulino per poter prelevare saggi della stessa, per miscelare le polveri con i fondenti o comunque per l’omogenizzazione di componenti secchi. Il contenitore a contatto delle polveri è in acciaio inox. Trasmissione a giunto idraulico e riduttore ad ingranaggi a bagno d’olio.


Video

VENICE 2020