CAP EVOLUTION
CAMEC tecnologie riciclaggio rifiuti
Rodeo Case 2014: and the winner is… Janne Leppanen

Rodeo Case 2014: and the winner is… Janne Leppanen

L’Italia ha vinto la medaglia d’argento individuale con Matteo Camisa, operatore che aveva trionfato nel Rodeo del Concessionario Maren CMO, Bergamo. 

Case Customer Centre Paris, sabato 25 ottobre. Quarantadue operatori di macchine movimento terra, vincitori delle selezioni nazionali del Rodeo Case, provenienti da quindici nazioni tra Europa e Africa. Quattro prove altamente tecniche e spettacolari. Il vincitore assoluto è risultato il finlandese Janne Leppänen. Alla Danimarca il premio per la miglior squadra.

L’Italia ha vinto la medaglia d’argento individuale con Matteo Camisa, operatore che aveva trionfato nel Rodeo del Concessionario Maren CMO, Bergamo. Gli altri due operatori italiani erano: Luca Grinzato, vincitore del Rodeo del Concessionario Maie e Federico Rossi, vincitore del Rodeo di del Concessionario Romana Diesel.

Un fine settimana, quello del Rodeo Case, che ha offerto ai partecipanti molto di più di una competizione tecnica. Gli operatori, i concessionari, la stampa internazionale e il team Case Construction Equipment coinvolto nell’evento hanno avuto un’ottima opportunità di confrontarsi, scambiare idee e rafforzare il loro rapporto in un’atmosfera rilassata e festosa.

Quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare

I finalisti, i tre migliori operatori dei Rodeo Case svoltisi nei vari paesi, sono arrivati al Case Customer Centre il 24 ottobre per provare macchine e percorsi il giorno prima della finale. Il 25 ottobre hanno gareggiato gli uni contro gli altri, dimostrando la loro eccezionale abilità ai comandi delle macchine Case.

Le prove si sono svolte ai comandi del nuovissimo modello di pala gommata compatta 321F ZB, di una mini pala cingolata ( compact track loader ) TV380,  di un escavatore cingolato CX180C e di una terna 695ST.

Quattro gare tecnicamente impegnative per capacità di controllo, velocità e precisione. Quattro veri test di eccellenza per i migliori operatori Case.

Il finlandese Leppänen ha totalizzato il punteggio più alto, qualificandosi vincitore assoluto del Rodeo Case. Terrà la coppa fino al Rodeo Case del prossimo anno, aggiudicandosi inoltre un viaggio in Giappone per visitare lo stabilimento dove vengono prodotti gli escavatori Case e la splendida città di Tokyo.

Un successo sempre più ampio

Il Rodeo Case sta diventando sempre più popolare e un evento imperdibile per operatori, clienti e concessionari di tutta Europa, allargandosi quest’anno a nuovi paesi sia europei sia africani.

Il Rodeo Case 2014 è partito da Bucharest, dove il concessionario Titan Machinery Romania ha accolto i migliori operatori del paese al primissimo Rodeo Case rumeno. La gara si è poi spostata in tutta Europa e in Africa toccando 24 tappe nazionali in Svezia, Regno Unito, Olanda, Norvegia, Germania, Svizzera, Danimarca e Ungheria. Con sette tappe preliminari, la Francia è il paese con il maggior numero di Rodei Case, seguita dall’Italia (4 tappe in tutta la Penisola). Per la prima volta, Case ha portato il Rodeo in Africa, presentando con l’occasione il nuovo dealer TANGOLA, in Angola. L’ultima tappa del “Circus” del Rodeo, prima della Finale parigina, si è tenuta a Roma, presso Romana Diesel, durante l’October Truck Fest dell’11 e 12 ottobre scorsi.

“La finale si è confermata un momento privilegiato per celebrare le abilità tecniche degli operatori e le prestazioni e la precisione delle macchine Case,” ha affermato Enrica Oderda. “Siamo felici della risposta estremamente positiva ottenuta dal Rodeo Case. E’ stato un successo in tutti i diversi paesi. Ed è stato un grande privilegio ospitare così tanti e talentuosi operatori, tra cui per la prima volta un team africano, al nostro Centro clienti di Parigi. Un evento fantastico, il cui successo cresce anno dopo anno. Appuntamento 2015, per un’altra memorabile competizione.”


Cesaro Inventhor con griglia MO.BA

FOTOALBUM