CAMEC 2021
L’inquinamento dei mozziconi di sigaretta gettati a terra

L’inquinamento dei mozziconi di sigaretta gettati a terra

Italia si stima vengano fumate circa 72 miliardi di sigarette all’anno. Che fine fanno i mozziconi che vengono buttati in terra?

Secondo studi recenti in Italia si contano circa 13 milioni di fumatori e vengono fumate circa 72 miliardi di sigarette all’anno. I numeri sono grandi, ma purtroppo pochi sono consapevoli dei danni ambientali derivanti dal gettare a terra i mozziconi di sigaretta.

Per citarne solo alcuni:

- Il filtro delle sigarette, a causa della lentissima degradazione, permane nell’ambiente per circa 5 anni; ciò comporta il rilascio graduale delle oltre 4.000 sostanze tossiche (tra cui polonio210, arsenico, piombo, cadmio, acetone, nicotina, benzene, ammoniaca, fenolo, benzopirene, nitrati) presenti nel filtro abbandonato delle sigarette creando un danno alla salute dell’uomo, degli animali e all’ambiente;

- Gran parte dei mozziconi gettati a terra finiscono nelle fognature e nelle acque superficiali contaminandole, si stima che il 40% dei rifiuti nel mediterraneo siano mozziconi di sigaretta;

La campagna Basta Mozziconi a Terra ha come obiettivo principale quello di incentivare la raccolta differenziata dei mozziconi di sigaretta e al contempo sensibilizzare la collettiva nei riguardi della problematica legata alla dispersione nell’ambiente di tale rifiuto.

L’attività consiste nell’attuazione di uno specifico sistema di raccolta con opportuni contenitori, l’identificazione di idonei siti di stoccaggio e impianti di trattamento per lo smaltimento/recupero, il tutto al fine di ottimizzare l’intera filiera di raccolta del rifiuto.

La campagna che nel 2014 ha raccolto 3 milioni di mozziconi di sigaretta, continua la sua opera di sensibilizzazione e prestazione di servizi in tema ambiente e rifiuti.

Nasce ora un consorzio volontario di imprese specializzate che si estende anche alle gomme da masticare, il Consorzio Volontario per la raccolta di Mozziconi di sigaretta e Gomme da masticare.

“Con i consorziati stiamo concludendo un’intesa finalizzata ai mozziconi di sigaretta– spiegano i responsabili di “Basta Mozziconi a Terra!” – ed abbiamo deciso di estenderlo anche alle gomme da masticare, un altro elemento che inquina e rovina l’ambiente, e rappresenta un elevato costo per la loro rimozione dalle piazze dei centri storici e dai luoghi d’arte”.

 

di Laura Veneri


Minini Big Bag

FOTOALBUM