CAMEC tecnologie riciclaggio rifiuti
Inceneritori e Sblocca Italia: da 12 si passa a 8

Inceneritori e Sblocca Italia: da 12 si passa a 8

Nella Conferenza Stato Regioni di giovedì 4 febbraio, si è allargato il fronte di chi ha dato parere favorevole al decreto inceneritori. 

Quattro Regioni ossia Marche, Abruzzo, Molise e Umbria, hanno trasformato la loro posizione da negativa in positiva. Lombardia e Campania continuano a esprimere un giudizio contrario.

Il governo accoglie alcune modifiche portate all'attenzione da alcune Regioni in merito al decreto legislativo in materia di termovalorizzatori. Il governo dovrà tenere conto, nella pianificazione nazionale annuale, delle previsioni dei singoli piani regionali dei rifiuti e degli accordi interregionali che le singole regioni hanno stipulato.

Spiega il Ministro Galletti: "è chiaro che questo piano parte dal presupposto che tutte le Regioni arrivino al raggiungimento degli obiettivi europei, che tutte le Regioni arrivino al 65% di raccolta differenziata e che tutte le Regioni colgano l'obiettivo di prevenzione della produzione dei rifiuti del 10%. Una volta fatto questo conteggio si inividua ancora la necesitè del Paese di incenerimento, in questo caso, che equivale a otto termovalorizzatori".

 


Cesaro Mac Import Doppstadt Allreco Sennebogen MTB Tiger Depack Il Girasole