Camec
Vaglio mobile Hextra Ecostar
A Roma prosegue il piano per pulire la città

A Roma prosegue il piano per pulire la città

Dopo la nomina di Alessandro Solidoro ad amministratore unico, arriva anche il nuovo direttore generale nella figura dell'ing. Stefano Bina. 

Task-force di uomini e mezzi per pulizia, diserbo e spazzamento delle strade, squadre dedicate potenziate per la raccolta dei rifiuti ingombranti, ma anche manutenzione e svuotamento degli impianti TMB e intensificazione nello svuotamento dei cassonetti, sono solo alcune delle iniziative messe in campo per superare le criticità registrate nelle scorse settimane. 

Dal primo agosto, sono stati attivati i nuovi servizi di trasporto e recupero/smaltimento dai TMB, affidati tramite gara europea. Il nuovo servizio, unitamente al calo fisiologico dei rifiuti nel mese di agosto, sta consentendo di completare il previsto svuotamento delle fosse entro il 20 agosto. Le ricezioni di rifiuti indifferenziati presso gli impianti sono passate dalle circa 7mila tonnellate registrate alla fine di luglio, alle 3mila attuali (ci cui meno di 1000 presso il TMB Salario). Sono inoltre previste attività extra di sanificazione e disinfestazione che verranno messe in atto una volta regolarizzate le ricezioni ed eliminati i cumuli. Ciò consentirà anche di procedere ai necessari interventi di manutenzione delle strutture già programmati.

La progressiva regolarizzazione del funzionamento dei TMB ha consentito la piena disponibilità dei mezzi nei turni di raccolta programmati, con l’effettuazione dei servizi supplementari di svuotamento dei cassonetti stradali per la raccolta indifferenziata e differenziata. Nelle operazioni di svuotamento dei cassonetti destinati ai rifiuti indifferenziati nella prima settimana di agosto sono stati svolti 120 servizi in più rispetto alla settimana 18-24 luglio. Per quanto riguarda lo svuotamento dei cassonetti stradali per carta e cartone prima settimana di agosto sono stati effettuati 60 servizi in più rispetto al 18-24 luglio. Nello stesso periodo sono infine stati effettuati 240 servizi in più nelle operazioni di svuotamento dei cassonetti riservati alle altre frazioni di rifiuto. Potenziato, inoltre, il supporto logistico delle officine per garantire la disponibilità dei mezzi.

Già nella prima settimana di agosto sono state portate a 21 le squadre impegnate tutte le notti sul territorio cittadino nel servizio di raccolta dei rifiuti ingombranti abbandonati su strada. Questa task-force dedicata, avviata lo scorso luglio con 6 squadre iniziali, sta consentendo un significativo incremento del numero degli interventi e dei materiali ingombranti avviati a recupero (circa 10-15tonnellate medie a notte).

Il regolare svuotamento dei cassonetti, unito a un minor abbandono su sede stradale di rifiuti alla base delle postazioni, ha permesso di destinare più risorse alla pulizia allo spazzamento e ai servizi mirati (raccolta foglie e diserbo, con priorità nelle strade prossime ai plessi scolastici, itinerari di spazzamento meccanizzato). Nella prima settimana di agosto sono stati effettuati 50 servizi di spazzamento meccanizzato e 150 interventi di pulizia in più rispetto alla settimana 18-24 luglio. Sulle attività di raccolta foglie e diserbo sono complessivamente attive 34 squadre al giorno suddivise in più turni: circa 2mila km di strade sono state trattate con diserbo meccanizzato, 3mila km con fitoregolazione e oltre 800 km di vie cittadine sono state sottoposte ad attività di raccolta fogliame. 


Minini