La benna vagliante MB-LS170 per la valorizzazione degli scarti alluminio

La benna vagliante MB-LS170 per la valorizzazione degli scarti alluminio

L’utilizzo di residui derivanti da processi industriali e la loro valorizzazione e reimpiego nell’attuazione di nuovi progetti è ormai una prassi seguita in moltissimi Paesi, soprattutto nell’ottica (e necessità) di realizzare un modello di sviluppo sostenibile, fondato sulla riduzione del consumo di risorse naturali e sulla minimizzazione della produzione di rifiuti.

Una testimonianza importante riguardo la valorizzazione degli scarti ci giunge da un’azienda tedesca specializzata nel riciclaggio di metalli e scorie da altoforno, che per lavorare ha scelto proprio uno dei più recenti prodotti MB Crusher, la benna vagliante MB-LS170. L’estrema versatilità della benna vagliante targata MB Crusher consente all’azienda di selezionare le scorie d’acciaio provenienti dalla pulizia periodica dell’altoforno. Gli scarti di varie dimensioni, quindi, vengono in questo modo ripuliti dalle polveri residue e resi rivendibili come acciaio di buona qualità.

Ma il lavoro della benna vagliante MB-LS170 non si ferma solo a questo, viene anche utilizzata per riciclare l’alluminio. La polvere di alluminio di dimensioni inferiori a 30 mm che l’azienda ottiene dopo la vagliatura degli scarti viene successivamente fusa ad alta temperatura in uno specifico forno, da cui si ottengono blocchi di alluminio pronti per essere rivenduti.

I residui che un tempo venivano unicamente considerati materiali da smaltire, ora si trasformano in una risorsa da valorizzare, con importanti vantaggi da un punto di vista ambientale ed economico. La scelta di un‘attrezzatura MB Crusher da parte di un’impresa, ad oggi non è solo un’esigenza di lavoro, ma un chiaro segnale d’innovazione e di una costante ricerca di miglioramento e sviluppo del proprio parco macchine, nonché di una maggiore qualità lavorativa e di rispetto per l’ambiente.

Vero e proprio gioiello di meccanica, la MB-LS 170, (installata in questo caso su una pala Liebherr Radlader 509), è in grado di trasformare la macchina operatrice su cui è montata in un efficace impianto mobile di vagliatura. Leggera (pesa circa 1.35 tons), compatta (dimensioni 1670 x 1865 H 1380 mm), e con una capacità di carico di 1.10 m3. è applicabile a minipale, pale e terne dalle 6,5 alle 11 Ton.

Come tutti i prodotti della gamma MB CRUSHER, la benna vagliante MB-LS170 è progettata e realizzata interamente in Italia, all’interno del nuovo stabilimento produttivo di Fara Vicentino. 


Link

Iscriviti newsletter