NLMK Acciaio Quard
La prossima edizione di Ifat sarà ancora più grande

La prossima edizione di Ifat sarà ancora più grande

Nel 2018 i visitatori e gli espositori di Ifat avranno più spazio a disposizione perchè la fiera di Monaco di Baviera sta costruendo nuovi padiglioni. 

Dopo due anni di lavori, nel 2018 il Centro Fieristico di Monaco di Baviera potrà contare su 18 padiglioni con una superficie espositiva di 200.000 metri quadrati. Saranno gli espositori di IFAT 2018, in programma dal 14 al 18 maggio 2018, i primi a entrare nei padiglioni di nuova costruzione, C5 e C6. La superficie complessiva di IFAT, considerano anche l’area esterna, aumenterà così a 260.000 metri quadrati.

Nuova organizzazione dei padiglioni

In seguito all’ampliamento verranno riorganizzate le aree espositive del salone. Il settore dedicato ad acque chiare e reflue occuperà i padiglioni ovest e l’area esterna a nord dei padiglioni C, mentre le tecnologie di riciclo e le soluzioni per la pubblica amministrazione saranno collocate nei padiglioni est e nell’adiacente area esterna F7 e F8. Stefan Rummeldirettore generale di Messe München, è certo che “con questa organizzazione tematica chiara avremo una migliore gestione dei flussi di visitatori. Gli operatori potranno così visitare tutte le aziende espositrici di loro interesse. Inoltre abbiamo margini di crescita che ci consentiranno di allargare la partecipazione a IFAT a nuovi espositori.”

Patrocinio della DVGW
Per la prossima edizione, IFAT potrà contare sul patrocinio dell’Associazione tedesca del settore acqua e gas (DVGW Deutscher Verein desGas- und Wasserfaches), partner per il settore dell’approvvigionamento idrico e dell’acqua potabile. “Sono convinto che, grazie a questo accordo, IFAT crescerà ulteriormente anche in questo comparto,” afferma Rummel.

Offerta espositiva
Anche la merceologia del Salone Mondiale per Acque Primarie, Acque Reflue, Rifiuti Solidi, Recycling e Materie Prime Secondarie è stata sviluppata e riorganizzata.


SUM 2020