Ottimizzare la gestione rifiuti con la logistica

Ottimizzare la gestione rifiuti con la logistica

Le soluzioni CLS per la gestione dei rifiuti.

CLS azienda italiana dedicata al noleggio, alla vendita e all’assistenza di carrelli elevatori e mezzi e attrezzature per la logistica, presenta le soluzioni per la logistica del riciclo dei partner HSM e Hyster.

Per le presse HSM, che consentono di compattare e distruggere ogni tipo di materiale di scarto segnaliamo in particolare:

  • La pressa HSM VK 5512, una pressa imballatrice a canale che comprime i materiali e li lega in balle in modo completamente automatico. Adatta per compattare materiali quali cartone, carta, pellicole di plastica, PET, HDPE e LDPE, è studiata per lavorare a carico continuo. È una soluzione altamente versatile per compattare con elevate prestazioni in termini di produttività e di rendimento energetico;
  • La pressa verticale HSM V-Press 818 di dimensioni compatte consente di ridurre direttamente sul posto il volume del materiale da imballaggio fino al 95%. Caratterizzata da elevata flessibilità di applicazione e facilità di impiego è una pressa silenziosa ed innovativa, a basso consumo energetico e con elevata velocità di pressata;

CLS fornisce soluzioni che producono balle ideali per una saturazione in volume e peso dei mezzi di trasporto (oltre 27T di PET su un bilico). Il loro consumo energetico per tonnellata prodotta così come i tempi di carico sono i minimi di categoria.

Per quanto riguarda i carrelli Hyster, il modello studiato per ridurre l’impatto ambientale è il carrello termico Hyster Fortens H3.0FT con pinza per balle Cascade. Tra le varie caratteristiche, ha installata la modalità di risparmio carburante ECO-eLo, che lo rende tra i più efficienti del mercato in termini di consumo e rendimento del carburante. Inoltre l'impianto idraulico con tecnologia a rilevazione del carico "Load Sensing Hydraulic" (LSH), disponibile su richiesta, aumenta la produttività e limita il consumo di carburante, riducendo ulteriormente i costi complessivi di esercizio del carrello.

Grande attenzione è data dall’azienda al tema della sicurezza: efficienza e tranquillità sono condizioni imprescindibili per lavorare con macchine di grossa portata. Due sistemi sono stati studiati per evitare incidenti negli impianti:i sistemi “anticrushing” a trasponder per i nastri di carico di impianti di selezione e di presse, e il sistema di anticollisione per carrelli elevatori Blaxtair, specializzato nel riconoscimento di persone ed ostacoli tramite l’ausilio di una videocamera intelligente.  

Le novità CLS prevedono anche la massima attenzione all’assistenza: di recente CLS ha collaudato i-TEC, il proprio sistema di gestione dell'assistenza tecnica 4.0 che consente una riduzione dei fermi produttivi, implementa piani manutentivi dedicati, garantisce ricambi in 24h oltre che una tracciabilità “paperless”.


SUM 2018

FOTOALBUM