Durezza e tenacità dell'acciaio negli impianti di riciclaggio

Lamiera antiusura Hardox®: l'elemento chiave delle macchine per il riciclaggio.

Durezza e tenacità dell'acciaio negli impianti di riciclaggio

L'ambiente operativo del riciclaggio è uno dei più ardui per i componenti di attrezzature e macchinari. Ogni giorno le macchine possono trovarsi di fronte a carichi estremi, contaminazione da polvere, caduta di detriti e sbalzi di temperatura. Bisogna quindi garantire una corretta manutenzione e amorevole cura. 

Se ne sono reso conto anche le aziende di riciclaggio e di recupero. Margini di profitto ridotti, preoccupazioni per la sicurezza degli operai, normative ambientali più severe e crescente quantità di rottami e rifiuti: una sfida a dir poco impegnativa. 

Smaltimento non significa solo gestione dei rifiuti che ogni giorno le attrezzature divorano, ma anche sprechi di tempo e denaro derivanti dai momenti di inattività. Molti professionisti del riciclaggio e del recupero hanno constatato che una fonte di rifiuti controllabile è la qualità delle macchine impiegate. In un settore industriale dove la produttività è tutto, l'acciaio utilizzato per la fabbricazione delle apparecchiature esige una maggiore attenzione. Anzi, le proprietà dell'acciaio, combinate alla scelta del tipo di acciaio in base all'applicazione o al processo, possono letteralmente determinare il successo o il fallimento dell'attrezzatura.

In questo articolo esaminiamo Hardox®, la "lamiera antiusura dura e tenace" del produttore di acciai SSAB, riconosciuto come leader tra gli acciai antiusura e resistenti all'abrasione utilizzati nei settori dell'edilizia, demolizione e riciclaggio. 

Che cosa sono la tenacità e la durezza dell'acciaio?

L'acciaio Hardox® esiste in una vasta gamma di qualità, larghezze e spessori. Indipendentemente dalla qualità o dallo spessore, il giusto equilibrio tra durezza, tenacità e lavorabilità è fondamentale per consentire una progettazione ottimale di apparecchiature e attrezzature, come pure per il raggiungimento di prestazioni elevate in ambienti aggressivi. 

Durezza e tenacità sono termini descrivono le proprietà del materiale. Ecco alcune definizioni importanti:

Durezza: resistenza dell'acciaio alla penetrazione e alla deformazione permanente (in forma di rientro, graffio, abrasione, taglio, ecc.) quando l'attrito viene applicato sulla superficie. Più duro è l'acciaio, minore è la penetrazione. Vantaggio: i bordi di materiale abrasivo hanno difficoltà a tagliare una superficie dura, quindi l'usura si riduce al minimo. 

Tempra al cuore: trattamento termico in cui l'acciaio viene esposto prima al riscaldamento ad alta temperatura e poi a un raffreddamento controllato. Questo processo migliora la durezza non solo dello strato esterno, ma anche del nucleo dell'acciaio. Vantaggio: la durezza al cuore si traduce in prestazioni migliori rispetto alla durezza solo in superficie.

Tenacità: capacità dell'acciaio di assorbire energia e di resistere alla rottura. Richiede duttilità e resistenza per far sì che, se sottoposto a stress fisico, possa deformarsi invece che frantumarsi. Vantaggio: un materiale tenace è vantaggioso perché è in grado di resistere alle cricche se sottoposto a deformazione plastica.

Vantaggio: un materiale tenace è vantaggioso perché è in grado di resistere alle cricche se sottoposto a deformazione plastica.

Uno sguardo più attento all'acciaio Hardox® nelle attrezzature di riciclaggio

Con una combinazione unica di durezza e tenacità, l'acciaio Hardox® possiede proprietà strutturali che lo distinguono dal tradizionale acciaio resistente all'abrasione, che è incline alla rottura e all'usura e richiede una sostituzione frequente. Normalmente, con l'aumentare della durezza, diminuisce la formabilità e la saldabilità dell'acciaio. La durezza della lamiera antiusura Hardox®, invece, permette di utilizzarla come acciaio strutturale: ne deriva che i fabbricatori possono piegarla, formarla e saldarla senza perderne le proprietà. Con la sua forza ad alto rendimento si possono realizzare progetti più razionali, utilizzando meno acciaio e mantenendo al contempo la resistenza del prodotto, e migliorando le prestazioni.

La società australiana Pacific Shredder utilizza l'acciaio Hardox® nelle sue attrezzature di riciclaggio per realizzare trituratori che sono in grado di ridurre un'automobile in rottame in pochi secondi. Il trituratore è costituito essenzialmente da un tamburo da 60 t con 11 dischi rotore a cui sono fissati 12 o 16 martelli in manganese. Il rotore ruota a 500 giri/min e i martelli demoliscono le auto contro una serie di incudini, barre e griglie. L'interno è blindato con lamiere antiusura che impediscono al metallo volatile di erodere l'intera struttura.  

La lamiera antiusura Hardox® aiuta l’azienda a massimizzare l'operatività e a ridurre la manutenzione e i costi di esercizio sul lungo termine. Per loro un fermo macchina non comporta soltanto una perdita di produttività: è infatti necessario noleggiare una gru da 200 t per estrarre e riparare il rotore. Pertanto la durata è tutto. Visto il tipo di attività, l'unico modo per aumentare la redditività è prolungare la vita del trituratore. “Lo spessore supplementare e la maggiore tenacità garantiscono una maggiore durata ai nostri trituratori", dichiara il proprietario Joe Beentjes. "Le nostre lamiere antiusura e i dischi rotore continuano a operare anche quando gli altri sono ormai ridotti a loro volta a un rottame".  

La gamma SSAB offre lamiere antiusura Hardox® in spessori fino a 160 mm e durezze da 350 a 600 HBW. Gli spessori alti sono molto richiesti in ambiti quali il movimento terra e il riciclaggio – settori dove si riscontrano componenti fortemente soggetti ad usura quali frantoi, mulini, benne e applicazioni ferroviarie. Un acciaio a senza elementi inquinanti a bassa lega come Hardox® è la chiave per ottenere eccellenti proprietà di lavorazione in officina, una curva di durezza piatta ed elevata tenacità.

Hardox in My Body® assicura un valore aggiunto alle attrezzature

Molti produttori sfoggiano con orgoglio il logo Hardox in My Body® su attrezzature, macchinari o accessori per dimostrare di essere membri certificati del programma Hardox in My Body® di SSAB. Questo logo certifica che il prodotto è stato fabbricato utilizzando la lamiera antiusura Hardox® e che non è un'imitazione. Ciò significa che cassoni, benne, container, attrezzature per demolizione e riciclaggio o altre applicazioni hanno superato rigorosi controlli di qualità e sono stati approvati da SSAB in termini di saldatura, progettazione e processo di fabbricazione.

MB Crusher, che produce alcune delle benne frantoio per demolizione e riciclaggio più vendute al mondo, è uno dei 400 membri internazionali facenti parte del programma. Tutte le sue benne frantoio sono realizzate con lamiera antiusura Hardox®. Un altro membro, Genesis Attachments, realizza le cesoie più grandi del mondo per la lavorazione e la demolizione di rottami. Le cesoie dei loro impressionanti frantumatori da 420 tonnellate riescono a troncare travi di acciaio di 2 metri di altezza e 85 millimetri di spessore, eppure gli operatori sostengono che lavorano senza intoppi. 

 

MB Crusher

Come molti altri produttori, queste aziende collaborano con SSAB con l’obiettivo di sviluppare progetti innovativi che permetteranno di migliorare sia le prestazioni che il valore delle attrezzature usate nei loro prodotti. Altri membri del programma sono Trevi Benne, VTN Europe, Indeco e OSA Demolition Equipment. 


Sardinia 2021