Nasce Aquater primo salone italiano dedicato alla salvaguardia del territorio e delle sue acque

Salone italiano dedicato alla gestione idrogeologica, in concomitanza al SEP 

Importante novità al “SEP Green R-evolution Exhibition 2013” in calendario, nei padiglioni di Padova Fiere, dal 19 al 22 marzo 2013: nasce “Aquater, salva(e)guardiamo il territorio”, primo salone italiano, dedicato alla gestione idrogeologica, un settore che, secondo stime del Ministero dell’Ambiente, necessiterà, nei prossimi anni, di interventi per oltre 40.000 milioni di euro. 
L’interesse per la proposta è avvalorato dai patrocini, che “PadovaFiere” ha già ottenuto: A.N.B.I., (Associazione Nazionale Bonifiche e Irrigazioni), ITAL-ICID (Comitato Nazionale Italiano Commissione Internazionale Irrigazione e Drenaggio), Associazione Idrotecnica Italiana: tre “firme”, che da anni segnalano la necessità di forti investimenti nella gestione delle acque a tutela del territorio ed in favore dell’ambiente; sono temi, che i cambiamenti climatici, accentuando il ripetersi di eventi meteorologici estremi (forti piogge concentrate nel tempo e nello spazio con conseguenti alluvioni e frane), pongono di straordinaria attualità. Da qui, l’ormai acclarata necessità di fare, della salvaguardia idrogeologica, una priorità nazionale nel programma del prossimo Governo. 
Per converso, il ripetersi di periodi di siccità obbliga a preoccuparsi di “trattenere” le acque, quando arrivano per utilizzarle nei momenti di bisogno; occorre inoltre ottimizzare l’utilizzo idrico soprattutto in agricoltura. 

Tutto questo sarà al centro dei quattro giorni di “Aquater, salva(e)guardiamo il territorio” dove, accanto a momenti convegnistici, saranno in esposizione le più moderne tecnologie ed i macchinari per un settore, in cui sarà obbligatorio investire, pena il degrado della principale risorsa fondamentale per qualsiasi ipotesi di ripresa economica del Paese: il territorio. 
Un appuntamento (19-22 marzo 2013), cui saranno presenti Regioni, consorzi di bonifica, autorità di bacino, amministrazioni locali, comunità montane e tutti i soggetti deputati alla gestione idrogeologica ed alla gestione delle acque. “Aquater, salva(e)guardiamo il territorio” si preannuncia quindi come una “vetrina”, capace di anticipare la crescita di un comparto indispensabile per il rilancio economico del “sistema Italia”.


Sardinia 2021