Vaglio mobile Hextra Ecostar
Camec
Un anno ricco di novità

Un anno ricco di novità

Le ultime tecnologie lanciate da TOMRA Sorting Recycling sul mercato rispecchiano l’animo di questa azienda pioniera nel riciclo.

Ad Ecomondo 2019 Recycling Industry ha avuto il piacere di intervistare Alessandro Granziera, Sales Manager di TOMRA Sorting Recycling Italia che ha presentato le ultime tecnologie TOMRA per la selezione dei rifiuti. TOMRA Sorting Recycling progetta e realizza tecnologie per la selezione basate su sensori per il settore del riciclo e della gestione dei rifiuti. Oltre 6.000 sistemi sono installati in 80 paesi del mondo. Negli ultimi mesi, le innovazioni presentate sono state numerose, tra cui la nuovissima GAIN, basata sull’intelligenza artificiale che permette di identificare, ad esempio, le cartucce in PE contenenti silicone dal flusso dei rifiuti in PE. Grazie allo sviluppo di un algoritmo, la macchina è stata “allenata” a riconoscere questo genere di rifiuto che presenta sempre un residuo di silicone e non può essere recuperato con gli imballaggi in PE per essere avviato a riciclaggio.

Ma per scoprire meglio le novità TOMRA dedicate al recycling, volgiamo le domande ad Alessandro Granziera.

Dr. Granziera, ci può descrivere come funziona GAIN, l’ultima tecnologia nata in casa TOMRA Sorting Recycling?

“Ad Ecomondo 2019 abbiamo presentato GAIN, la nostra tecnologia basata sul Deep Learning, che è in grado di imitare il sistema neurale dell’essere umano. Attraverso un sensore (che è una telecamera) recepisce informazioni esattamente come l’occhio umano ed è in grado di elaborarle ed apprendere un’azione basata su un’esperienza. Questa tecnologia si va ad aggiungere alle nostre tecnologie di selezione e TOMRA aiuterà i nostri clienti ad innalzare il livello qualitativo del loro prodotto finito, aumentandone quindi il valore”.

Una tecnologia molto innovativa ma non è l’unica che avete lanciato negli ultimi mesi. Quali altre novità avete presentato?

“Abbiamo presentato anche la INNOSORT Flake, una selezionatrice a scivolo per applicazioni PET Flake che va a completare la nostra gamma che era già composta da AUTOSORT Flake e che ha già avuto molto successo sul mercato.

Un’altra tecnologia è la X-TRACT X6 Fines, la nostra macchina a raggi X best sellers per la selezione dell’alluminio e della zorba. In questo caso abbiamo presentato un nuovo sensore a risoluzione doppia, che permette di selezionare il materiale fine a partire da 5 mm.

Abbiamo lanciato TOMRA Insight, un servizio basato su piattaforma cloud, che permette di avere il controllo in un unico luogo di tutte le macchine collegate al proprio impianto o ai propri impianti. Questo consente di avere l’elaborazione dei dati di produzione e quindi la capacità per il personale che deve gestire le macchine di prendere delle decisioni basandosi su strumenti molto semplici e facilmente consultabili. È possibile avere dei report su come stanno lavorando le macchine e verificare continuamente lo stato di usura delle parti di ricambio”.

Grandi innovazioni proposte da TOMRA Sorting Recycling, l’azienda leader di mercato che ha sviluppato il primo sensore a infrarossi al mondo per applicazioni nel campo del riciclo di rifiuti. TOMRA Sorting Recycling è pioniera nel settore e grazie ai suoi sensori recupera frazioni di elevata purezza dal flusso di rifiuti che massimizzano la resa e i benefici dei clienti.

Didascalia Foto, Alessandro Granziera Sales Manager di TOMRA Sorting Recycling Italia

LEGGI ANCHE: SIETE PRONTI PER I BIG DATA? TOMRA SI E PRESENTA GAIN

LEGGI ANCHE: LE RISORSE MONDIALI STANNO DIMINUENDO. COSA POSSIAMO FARE?


VENICE 2020