NLMK Acciaio Quard
Camec
La nuova serie PMZ delle pinze Trevi Benne

La nuova serie PMZ delle pinze Trevi Benne

Trevi Benne rinnova la serie delle pinze demolitrici e selezionatrici.

Una delle attrezzature più vendute da Trevi Benne è la serie PMG di pinze demolitrici / selezionatrici. L’azienda vicentina quest’anno ha provveduto ad un restyling dell’attrezzatura sostituendola con la nuova serie PMZ, ancora più performante. Il nuovo modello di pinze PMZ è stato migliorato tecnicamente, alleggerito nella struttura non sottoposta a stress, semplificato nella costruzione e modificato nel design. Una delle più importanti modifiche apportate è legata all’unità di rotazione ora presentata in una conformazione “HD” (Heavy Duty), con funzionamento a due motori nei modelli a partire dai 1.000 kg., con i componenti oleodinamici maggiormente protetti e con valvola di scarico integrata.

Le pinze demolitrici e selezionatrici sono ideali per la demolizione di strutture e fabbricati di media consistenza, per la selezione mirata e il carico dei materiali di risulta in cantiere e in discarica, per una specifica separazione e movimentazione dell’inerte nei centri di riciclaggio e nella riqualificazione ambientale. È un’attrezzatura polifunzionale in cantiere, maneggevole e delicata nell’impiego e molto apprezzata soprattutto all’estero.

La nuova serie PMZ è composta da 10 modelli a partire dal PMZ 05 di 350 kg. sino al PMZ 40 di 4.100 kg.

Come per la precedente serie, anche la nuova PMZ è disponibile nella versione “C” a chele chiuse e in versione “S” con chele a stecche. La versione “C” è standard ed è consigliata per la selezione e movimentazione di materiali inerti di risulta. La versione “S” è una versione su richiesta ed è consigliata per demolizioni di strutture e fabbricati di media consistenza.

LEGGI ANCHE: LA RINASCITA DELLA SERIE FR DI TREVI BENNE

LEGGI ANCHE: CESOIE MARILYN, SPECIFICHE PER IL RICICLAGGIO DEI ROTTAMI


Ecomondo 2020

FOTOALBUM