NLMK Acciaio Quard
Camec
Forse non tutti sanno che… le 5 soluzioni geniali per il tuo cantiere

Forse non tutti sanno che… le 5 soluzioni geniali per il tuo cantiere

Come i cantieri più creativi hanno usato i macchinari MB Crusher per facilitare il lavoro e aumentare il business.

Se qualcuno pensa che nei cantieri il lavoro sia monotono, si sbaglia di grosso. Ogni commessa può rivelare difficoltà, in qualsiasi fase del lavoro. E ogni difficoltà deve essere risolta, in fretta e senza troppi costi.

Ognuno lo fa a modo suo, con i macchinari che ha a disposizione oppure adottando nuove soluzioni che, oltre a risolvere i problemi, consentono di creare nuovi guadagni. A volte però i clienti ci sorprendono e superano” - raccontano da MB Crusher - “in modo davvero brillante risolvono delle situazioni problematiche utilizzando i nostri macchinari in un modo che mai avremmo pensato.

Demolire senza distruggere: la pinza dal tocco di velluto

In un cantiere in Giappone era necessario demolire una casa in legno senza però distruggere o rovinare il materiale. Le pinze tradizionali, con chele a tre denti, durante la presa frammentano il legno in pezzi minuti e rendono difficile movimentarlo. Al contrario la pinza MB-G900 ha preso le assi di legno tra le chele e, senza distruggerle, le ha spostate con grande delicatezza e precisione. Più che demolita, la casa è stata “sfogliata” a pezzi compatti. Il lavoro è stato completato in velocità, con precisione e senza troppi costi. 

Al porto il lavoro non si ferma mai

Siamo al porto di Conakry, in Guinea, che ogni anno registra un traffico di circa 2 milioni di tonnellate di merci. È previsto un intervento di ben 774 milioni di dollari, che include tra le altre cose il ripristino della pavimentazione dell’area di movimentazione e deposito container, ormai deformata per il continuo stoccaggio di materiali molto pesanti.

Eliminare gli attuali masselli autobloccanti in calcestruzzo per rinforzare il sottosuolo e posarne di nuovi non è cosa da poco, soprattutto perché le attività portuali non si possono fermare e far passare altri camion per lo smaltimento del materiale avrebbe creato ancora più problematiche. La “geniale” soluzione adottata dal cantiere è stata utilizzare un Frantoio mobile MB Crusher BF80.3: con quest’unico macchinario, agile e di ridotte dimensioni, sono riusciti a frantumare sul posto i masselli esistenti riducendoli alla granulometria di 0-3 cm. A questo punto li hanno miscelati al sottofondo esistente, creando un impasto di ottima qualità capace di sopportare i carichi gravosi. Il tutto in pochissimo spazio, senza movimentare camion e riutilizzando il materiale di scarto: tre goal perfettamente riusciti.

Così pulite da creare bellezza

È noto come in Trentino Alto Adige ci sia molta attenzione per il verde pubblico, anche dal punto di vista estetico: tutto è curato nei minimi dettagli, fiori e decori perfettamente sistemati. Ebbene, un’impresa che si occupa di landscaping aveva l’esigenza di ripulire le pietre naturali, sporche di terra, per creare aiuole, muretti di contenimento, di recinzione e ornamentali. Come renderle utilizzabili con il minor dispendio di energie e risorse? La soluzione adottata è stata quella di usare la vagliatrice mobile MB-S18 con maglia 80mm per selezionare il materiale e ripulirlo all’interno di un container stagno riempito d’acqua. Risultato tutto da vedere!  

Piante infestanti addio!

In Francia, una valle montana del sud-est è stata “invasa” dalla pianta Reynoutria japonica (comunemente detta Poligono del Giappone): più di 1000 metri quadri nei quali la biodiversità era a rischio. Come eliminare la tremenda pianta infestante senza la necessità di portare tonnellate di terra movimentando camion? L’idea geniale è stata usare la benna selezionatrice MB-HDS320 per frantumate i rizomi, che dopo essere marciti, non sono stati più in grado di rigenerarsi e infestare. Un vero successo che ha salvato la zona in modo totalmente ecologico. 

Persino in miniera

In una miniera messicana a Sinaloa era necessario aprire un nuovo tunnel. Serviva uno strumento di precisione, maneggevole e sicuro. I responsabili hanno pensato di usare un macchinario che mai prima di allora era stato usato in una miniera: la fresa MB-R900. Montata su Komatsu PC200 ha aperto il tunnel sotterraneo con millimetrica precisione e grande maneggevolezza.

Non serve quindi la lampada di Aladino per risolvere i problemi. Le soluzioni più semplici sono spesso davanti ai nostri occhi e possono rendere la vita in cantiere più facile.

Le attrezzature MB Crusher lavorano con qualsiasi macchina operatrice già presente in cantiere, si ripagano in poco tempo, sono compatte e semplici da usare.

Chi le usa diventa autonomo, taglia i costi, riduce i consumi. Geniale!

LEGGI ANCHE: COME LAVORARE IN CANTIERE CON FACILITA', ISTRUZIONI PER L'USO


Iscriviti newsletter

FOTOALBUM