NLMK Acciaio Quard
Camec
Ecotec Solution introduce il nuovo trituratore monorotore PRONAR MRW 1.300

Ecotec Solution introduce il nuovo trituratore monorotore PRONAR MRW 1.300

La gamma di trituratori mobili per il riciclaggio del marchio Pronar, distribuito in esclusiva in Italia da Ecotec Solution, è stata ampliata con una macchina monorotore a rotazione lenta. Il nuovo trituratore trova il suo campo di applicazione nella lavorazione tutti i tipi di rifiuti, verde, legname di scarto, compost, biomassa, carta, plastica, pellicole e molto altro.

La collaborazione tra Ecotec Solution e Pronar inizia nel 2016, anno in cui l’azienda di Bolzano acquisisce e introduce sul mercato italiano il marchio polacco. Ad oggi Pronar conta 2.200 dipendenti e ben 7 stabilimenti di produzione ed ha recentemente celebrato i suoi 30 anni di attività. L’entusiasmo, la determinazione e l’instancabilità del team Ecotec Solution unitamente alla dinamicità, alla capacità innovazione e alla qualità di casa Pronar sono stati gli ingredienti che hanno reso sin dal principio questa partnership una storia di successo.
Forte di questa collaborazione e dei traguardi raggiunti negli ultimi 5 anni, che hanno visto la messa in funzione di diversi trituratori birotori e vagli a tamburo su tutto il territorio nazionale, Ecotec Solution può oggi presentare al mercato italiano l’ultima innovazione di casa Pronar.
“Il marchio Pronar convince per le elevate prestazioni, la componentistica di alta qualità e l’ottimo rapporto qualità-prezzo. Essendo un’azienda in costante movimento e che presta molta attenzione alle esigenze dei clienti, è sempre in grado di portare innovazione, sia trovando soluzioni più performanti per le macchine esistenti, sia espandendo la propria linea inserendo nuovi modelli”, dichiara Martin Mairhofer, Managing Director di Ecotec Solution.
Il nuovo trituratore monorotore MRW 1.300 è dotato di un rotore in acciaio ad alta resistenza di lunghezza pari a 3 m, che viene prodotto utilizzando la tecnica del taglio a getto d’acqua. Questa tecnologia garantisce un’elevata resistenza in tutta la sezione trasversale dello stesso. Il rotore standard è dotato di 42 coltelli e di un sistema di sostituzione facile e veloce.
L’efficienza e la sicurezza del sistema di triturazione sono garantite da un contropettine regolabile, che da una parte permette di regolare la pezzatura del materiale in uscita e dall’altra consente di espellere materiali di grandi dimensioni e intriturabili, proteggendo così il trituratore da eventuali danni. Altra caratteristica tecnica di rilievo è il sistema di inversione elettrica montato di serie, che permette di ruotare il rotore in qualsiasi direzione senza avviare il motore a combustione. Questa soluzione permette di rimuovere eventuali ostruzioni che bloccano il processo di lavorazione.
Il modello MRW 1.300 possiede un potente motore Volvo Penta da 550 CV e la trasmissione diretta dal motore al rotore permette di ridurre notevolmente il consumo di carburante. Per proteggere il motore, la trasmissione, il rotore e i coltelli, il sistema utilizza una frizione idrocinetica che assorbe gli urti che si generano nel gruppo di trasmissione.
Il nuovo trituratore è stato sviluppato e testato direttamente presso il Centro di Ricerca e Sviluppo Pronar. Sono stati effettuati test dei diversi componenti del trituratore simulando il loro funzionamento per un lungo periodo di tempo. I risultati positivi ottenuti durante i test garantiscono il corretto funzionamento di tutti i componenti del trituratore e assicurano un esercizio sicuro.
Gli esperti progettisti di casa Pronar hanno sviluppato una macchina dalle elevate prestazioni, rispettosa dell’ambiente e che soddisfa gli standard di qualità richiesti dagli operatori del settore. Ciò è stato possibile grazie all’impiego di motori conformi agli attuali standard di emissione e ad un design studiato ad hoc che garantisce un esercizio silenzioso e migliora il comfort degli operatori.
Il trituratore Pronar MRW 1.300 è montato su un telaio gommato, che consente un trasporto rapido senza l'utilizzo di equipaggiamenti speciali o la necessità di richiedere permessi. Dotato di ABS e controllo di trazione, che ne migliorano notevolmente la sicurezza, il trituratore può essere trasportato fino ad una velocità di 100 km/h.
Altri componenti che migliorano il comfort dell'operatore e aumentano la sicurezza comprendono il sistema di lubrificazione centralizzata, che agevola la corretta lubrificazione di tutti gli elementi più importanti e il sistema per la pulizia automatica del radiatore, che permette di evitare il surriscaldamento in condizioni di lavoro polverose.
In Italia arriverà un tour dimostrativo nel corso della seconda metà del 2020. “Un demo tour con il nuovo trituratore era già in previsione a inizio anno. Durante l’emergenza Covid-19, come molte altre aziende abbiamo dovuto mettere in pausa i nostri progetti iniziali e abbiamo dovuto affrontare un periodo complesso, che però ci ha permesso di pianificare i prossimi passi e di farci trovare preparati al meglio per la ripresa”, così Martin Mairhofer. “Siamo molto soddisfatti dell’ultima innovazione di casa Pronar e per dimostrare la valenza del nuovo trituratore monorotore lento, lo mettiamo a disposizione per prove e noleggi. Invitiamo tutti coloro che sono interessati all’acquisto di una macchina performante per la lavorazione di rifiuti, verde, legno e molto altro a contattarci”.


Ecomondo 2020