INDECO
CAMEC 2021

Il mercato del biometano continua a crescere in Europa

European Biogas Association pubblica il Rapporto 2020 sul biogas e biometano in Europa: settore in crescita che produce 167 TWh di biogas e 26 TWh di biometano.

Il mercato del biometano continua a crescere in Europa

La European Biogas Association ha pubblicato l'edizione 2020 del rapporto statistico EBA. Questa pubblicazione presenta i dati e le statistiche più recenti sullo sviluppo dei mercati europei del biogas e del biometano, nonché le potenziali previsioni di crescita per i prossimi anni. Indaga inoltre sulla situazione di 19 mercati nazionali in Europa.

Il settore ora produce 167 TWh o 15,8 miliardi di metri cubi di biogas e 26 TWh o 2,43 miliardi di metri cubi di biometano. Alla fine del 2019 erano 18.943 impianti di biogas e 725 impianti di biometano in tutta Europa, cifre che mostrano che il biogas e il biometano possono contribuire in modo sostanziale alla tanto necessaria decarbonizzazione del settore del gas, rendendo i gas rinnovabili disponibili per il trasporto, industria e riscaldamento.

Il mercato del biometano continua a crescere in modo significativo La produzione di biometano nel 2019 è aumentata del 15% rispetto all'anno precedente, il più grande aumento degli impianti di biometano fino ad oggi. La Francia sta guidando lo sviluppo del mercato del biometano con oltre 1.000 progetti di iniezione di biometano in diverse fasi di sviluppo nel paese. L'Europa ha assistito a un rapido aumento anno su anno della capacità di produzione di biometano e finora questa crescita non mostra segni di rallentamento. Nel 2019 è stato registrato il maggiore aumento dal 2014, con ulteriori 0,39 GW per quell'anno. Una chiara tendenza è visibile nell'uso delle materie prime per la produzione di biometano: Il 2013 ha visto l'inizio dell'abbandono delle colture energetiche, verso i residui agricoli, i rifiuti organici e urbani e i fanghi di depurazioneDal 2017 quasi nessun nuovo impianto è stato istituito per funzionare con colture energetiche.

Oltre all'analisi sullo stato di avanzamento dei mercati del biogas e del biometano, per la prima volta il Rapporto Statistico EBA ha sintetizzato il potenziale di crescita del biogas e del biometano secondo diversi studi. Vi è un forte consenso sul fatto che entro il 2030 i settori del biogas e del biometano combinati potranno quasi raddoppiare la loro produzione e che entro il 2050 la produzione potrà più che quadruplicare. La produzione potenziale di biogas e biometano calcolata per il 2030 potrebbe arrivare fino a 44 bcm, pari a 467 TWh.

L'attuazione del Green Deal dell'UE sarà un fattore determinante nel plasmare il ruolo del biogas e del biometano nei futuri sistemi energetici e questo rapporto include corrispondentemente un'analisi incisiva dell'impatto delle principali politiche dell'UE sullo scale-up dell'industria. Il vasto potenziale del biogas e del biometano va oltre la riduzione delle emissioni nel settore energetico. Per questo motivo, l'edizione 2020 copre anche l'impatto positivo del biogas e del biometano sullo sviluppo di una fiorente bioeconomiaSul versante dell'innovazione, l'edizione 2020 guarda a quello che attualmente è uno degli ambiti di crescita più promettenti del settore: la produzione di Bio-LNG e Bio-CNG .

Harmen Dekker, Direttore EBA “Il biogas e il biometano sono fonti di energia rinnovabile accessibili: il settore è pronto per l'espansione e in una posizione perfetta per dare un contributo significativo e sostenibile al Green Deal dell'UE. Un quadro legislativo di supporto e coerente accelererà i nostri progressi in corso e incoraggerà gli investimenti, aiutando il nostro settore a raggiungere un minimo di 380 TWh entro il 2030, con un'ulteriore crescita negli anni successivi".

LEGGI ANCHE: BIOMETANO DA FORSU


Minini Big Bag