INDECO
CAMEC 2021

Nessun imballaggio in acciaio in discarica dal 2025

APEAL, l'associazione dei produttori europei di acciaio per imballaggi, ha annunciato la sua mission al 2025 per il riciclaggio: zero imballaggi in acciaio in discarica.

Nessun imballaggio in acciaio in discarica dal 2025

La visione al 2025 sarà supportata dall'azione in quattro aree chiave, identificate dall'Associazione come fondamentali nell'impegno per impedire che gli imballaggi in acciaio non vengano riciclati correttamente e sprecati.

Alexis Van Maercke, segretario generale di APEAL, ha dichiarato: “Le quattro aree di azione chiave includeranno un focus sull'ottimizzazione della raccolta differenziata, la definizione di uno standard di qualità dei rottami, la raccolta e lo smistamento degli imballaggi in acciaio e la progettazione per la riciclabilità.

"Come illustra il rapporto sul riciclaggio di APEAL pubblicato nel 2018, la raccolta differenziata è il modo migliore per garantire un input di alta qualità nelle operazioni di riciclaggio. È stato quindi incoraggiante vedere questo evidenziato nel rapporto del Piano d'azione per l'economia circolare 2.0 adottato dal Parlamento europeo lo scorso 9 febbraio”.

“Stabilire uno standard di qualità dei rottami è altrettanto importante. Fondamentalmente, per mantenere la qualità nella catena del valore dell'acciaio per gli scarti di imballaggio, il controllo di qualità deve iniziare quando il materiale si trova presso l'impianto di smistamento. Ciò può essere ottenuto solo stabilendo uno standard di qualità per il confezionamento dei rottami di acciaio".

Sebbene si stima che attualmente circa l'82,5% di tutti gli imballaggi in acciaio sia riciclata in tutta Europa, si ritiene che la raccolta e la selezione degli imballaggi in acciaio possa migliorare ancora perché molti imballaggi vengono conferiti nella raccolta del residuo e non sono recuperati.

Il sig. Van Maercke ha continuato: “Il miglioramento del tasso di riciclaggio degli imballaggi in acciaio darà un contributo significativo a non smaltire imballaggi in acciaio nelle discariche. Ma attualmente mancano chiare istruzioni di smistamento e scarsa consapevolezza tra i cittadini. Allo stesso tempo, le tecniche di smistamento inefficaci in una serie di strutture comportano la perdita dei rifiuti in acciaio raccolti e non il riciclaggio ".

APEAL ritiene inoltre che la progettazione per la riciclabilità sosterrà l'implementazione di successo di tutte queste misure, contribuendo a garantire che ogni prodotto immesso sul mercato possa essere riciclato nel modo più efficiente possibile.

“In definitiva, gli imballaggi in acciaio sono una risorsa preziosa che non può essere sprecata se vogliamo raggiungere gli obiettivi del Green Deal europeo. APEAL continuerà a lavorare con i suoi colleghi, la Commissione europea, il Parlamento europeo, gli Stati membri e tutte le parti interessate per realizzare un'ambizione condivisa di un'economia veramente circolare ".

Un nuovo rapporto APEAL, "Perché l'acciaio si ricicla per sempre - Come raccogliere, smistare e riciclare l'acciaio per imballaggi", progettato per aiutare le parti interessate in tutta la catena del valore a lavorare in modo collaborativo per raggiungere la Vision 2025, sarà pubblicato nel dicembre 2021.

Allo stesso tempo, APEAL rivelerà un nuovo obiettivo di tasso di riciclaggio in linea con la nuova metodologia di calcolo dell'UE. Applicabile per i dati dal 2020, questa nuova metodologia sposta il punto di calcolo per tutti gli stati membri e tutti i materiali di imballaggio, all'ingresso dell'operazione di riciclaggio. Ciò significa che non sarà possibile includere impurità ma solo i materiali realmente riciclati potranno essere inclusi nel processo di misurazione.


Minini Big Bag