CAMEC 2021
Esperti Pellenc ST al servizio dell'ecodesign

Esperti Pellenc ST al servizio dell'ecodesign

La collaborazione tra gli attori della filiera è decisamente la scommessa vincente.

La consapevolezza ambientale è ormai una realtà condivisa dai consumatori e dai produttori. Progettare imballaggi riciclabili o recuperabili è diventato essenziale per ridurre la nostra emissione di carbonio.
L’ecodesign si afferma oggi come una delle risposte chiave. Le aziende sono  consapevoli di dover ripensare la propria produzione per ridurre l’impatto ambientale. Questi temi sono diventati essenziali nelle strategie di progettazione di nuovi prodotti e al centro delle aspettative dei consumatori.
D’altronde, il contesto legislativo sta accelerando, con un forte incentivo da parte delle autorità pubbliche affinché le imprese innovino e anticipino il fine vita dei prodotti. Ad esempio, in Europa, la direttiva sulle materie plastiche monouso del giugno 2019 mira a garantire che tutti gli imballaggi siano riciclabili e integrino almeno una percentuale minima di materia prima riciclata. Coloro che commercializzano i prodotti si stanno rendendo conto che l’ecodesign sta diventando una vera e propria sfida per la creazione di valore e stanno aumentando gli investimenti. 

Prima di essere riciclato, qualsiasi prodotto deve essere raccolto quindi separato nei centri di smistamento, primo passo verso le filiere del riciclo. In qualità di fornitore di soluzioni intelligenti di selezione per il trattamento dei rifiuti, Pellenc ST occupa quindi una posizione privilegiata nella catena di creazione di valore e beneficia di una visione globale sulle tecniche di valorizzazione. L’azienda lavora in stretta collaborazione con gli eco-organismi, con coloro che si occupano della commercializzazione, progettisti di imballaggi, di coloranti e di additivi nel mondo intero.
Al fine di accelerare la crescita dell'economia circolare e sostenere ancora di più questi attori, Pellenc ST innova, e crea nel 2021 il suo polo dedicato all'ecodesign. La missione di questa attività è rispondere alle esigenze specifiche dei produttori di imballaggi. Pellenc ST li supporta nello sviluppo di protocolli di test, ma condivide anche la propria competenza professionale fornendo diagnosi e raccomandazioni di miglioramento. Inoltre, il Centro Test Pellenc ST, dotato delle più moderne tecnologie, è a disposizione per comprovare la “il grado di separabilità” degli imballaggi nelle reali condizioni di un centro di selezione. Questa attività consente a Pellenc ST di rimanere in contatto con le evoluzioni del mercato e anticipare la comparsa di nuovi materiali al fine di tenerne conto nella sua programmazione
strategico-tecnologica. Ad esempio, Pellenc ST è stata coinvolta fin dall’inizio nella
separazione degli imballaggi di colore scuro privi di nerofumo. Le campagne di test condotte all’interno del Centro di Test hanno consentito di proporre miglioramenti a COTREP, che li ha integrati nel proprio protocollo di omologazione degli imballaggi neri. 

Infine, Pellenc ST sviluppa strette partnership con centri tecnici e laboratori di ricerca specializzati in ciascuna delle principali filiere di materiali. Tali interazioni consentono di effettuare prove di riciclabilità e di fornire ai fabbricanti di imballaggi una diagnosi globale del fine vita dei prodotti.


Tomra One Stop Shot 11_2021