Acqua: al via il 1 dicembre il secondo Forum europeo sulla regolazione dei servizi idrici

Transizione verde ed economia circolare nel settore idrico al centro dei lavori dell'appuntamento organizzato da Wareg, l'associazione dei regolatori dei sistemi idrici europei.

Acqua: al via il 1 dicembre il secondo Forum europeo sulla regolazione dei servizi idrici

La transizione verde e le azioni intraprese dalle istituzioni europee e dai regolatori nazionali per migliorare le attività basate sull’economia circolare nel settore idrico. E’ il tema al centro del 2° Forum Europeo sulla Regolazione dei Servizi Idrici, organizzato da WAREG - l'associazione dei regolatori dei sistemi idrici europei - in collaborazione con ARERA, che attualmente ne detiene la presidenza. L'appuntamento si svolgerà on line il prossimo mercoledì 1 dicembre e i lavori saranno aperti da rappresentanti del Governo italiano - in particolare dal Ministro della Transizione ecologica Stefano Cingolani e dal Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili Enrico Giovannini - della Commissione Europea, della Banca Europea per gli Investimenti, dell’Ocse e della Banca Mondiale. Il Forum vuole rafforzare il dialogo tecnico e istituzionale alla luce del ruolo chiave delle agenzie di regolamentazione europee. Azioni principali sono il bilanciamento delle esigenze dei clienti, l’accessibilità sociale, l’innovazione industriale e i costi efficienti, preservando al contempo l’ambiente. Obiettivi contestualizzati nella definizione di una efficace governance dell’acqua, nell’efficienza dei servizi idrici, nella regolazione dell’acqua per l’innovazione e nella sostenibilità ambientale e accessibilità sociale delle tariffe.


La partecipazione è libera e tutti i dettagli e modalità di iscrizione sono a disposizione sul sito Wareg-Efrws 2021 https://www.wareg.org/efrws/efrws-2021/.


WEG