Sima dealer Lindner fiere WME Ecomed
CAMEC tecnologie riciclaggio rifiuti
TOMRA Recycling Sorting ospita un evento per celebrare l'ampliamento dei suoi Test Center in Germania

TOMRA Recycling Sorting ospita un evento per celebrare l'ampliamento dei suoi Test Center in Germania

TOMRA Recycling Sorting ha aperto un secondo Test Center presso la sua sede centrale in Germania per soddisfare la crescente domanda di test da effettuare sui materiali dei clienti. Ora, l'azienda gestisce nella stessa sede un Test Center per la selezione dei rifiuti e uno per la selezione dei metalli.

Dal 28 febbraio al 2 marzo, TOMRA ha accolto partner industriali, clienti e stampa specializzata per celebrare l'apertura di un secondo Test Center presso la sede centrale di Mülheim-Kärlich, in Germania. L'evento si è svolto nell'ambito della Conferenza degli Integratori, organizzata come ogni anno dall'azienda: più di 200 invitati provenienti da 26 Paesi hanno partecipato alla due giorni, seguendo un programma di conferenze ed eventi molto vario. Durante il primo giorno, gli ospiti hanno ascoltato numerose presentazioni sulla direzione strategica dell'azienda, tra cui una tenuta dalla CEO di TOMRA, Tove Andersen. Il secondo giorno è stato dedicato all'ampliamento del centro prove, che ha segnato un'altra pietra miliare negli obiettivi a lungo termine di TOMRA Recycling Sorting.

"Con una legislazione più severa e obiettivi di riciclo più ambiziosi, la domanda di recupero dei materiali riciclabili dai rifiuti è a livelli record e lo stesso vale per le nostre soluzioni di selezione e per i test sui materiali. Osservando questa situazione negli ultimi anni abbiamo notato che ci stavamo avvicinando ai limiti della nostra capacità di test in Germania, per cui abbiamo dovuto agire con urgenza per garantire il miglior servizio ai clienti e ai partner", afferma Fabrizio Radice, vicepresidente e responsabile marketing global di TOMRA Recycling Sorting.

In precedenza, il Test Center di TOMRA incorporava sia le soluzioni di selezione dei rifiuti che quelle dei metalli in un’unica struttura. Il Test Center è uno degli 8 centri (presenti in 7 diverse località del mondo) che offrono ai riciclatori e agli impianti l'opportunità unica di testare i propri materiali sulle avanzate macchine di selezione di TOMRA, prima di effettuare un investimento. "Al di là della crescente domanda di test, sviluppiamo continuamente nuovi sistemi di selezione che vengono tutti installati nel nostro Test Center. Negli ultimi anni abbiamo introdotto sul mercato diversi nuovi prodotti e ne introdurremo altri in futuro. Dovevamo assicurarci di avere spazio sufficiente per il nostro portafoglio in crescita, e per questo abbiamo deciso di investire in un edificio aggiuntivo", aggiunge Radice. TOMRA stessa utilizzerà lo spazio aggiuntivo per lo sviluppo di innovazioni che possano essere ampiamente testate e ottimizzate in loco da team specializzati. L'azienda conduce ogni anno circa 650 test interni e con i clienti, ma prevede che la domanda crescerà in futuro.

La decisione di ampliare il centro ha comportato un altro importante cambiamento. Ralph Uepping, vicepresidente e responsabile della tecnologia di TOMRA Recycling Sorting, spiega: "Fino a poco tempo fa, abbiamo riunito le macchine per la selezione dei metalli e dei rifiuti in un'unica area. Ora, ogni sala prove sarà dedicata a un solo segmento. Mentre le prove di selezione dei rifiuti vengono effettuate nella prima struttura, il nuovo impianto si concentra sulla selezione dei metalli". Le nuove X-TRACT®, FINDER® e COMBISENSE® di TOMRA, oltre a una macchina di prossima uscita per la selezione avanzata dell'alluminio, sono state installate nella nuova struttura di 1.000 m2.

Dotati di una tecnologia all'avanguardia, i sistemi di selezione dei metalli di TOMRA recuperano i metalli riciclabili da flussi di metalli misti e consentono agli impianti di creare frazioni di materiali più pure, come l'alluminio pronto per il forno. Mentre l'industria si sforza di ottenere una produzione sostenibile e una riduzione delle emissioni di CO2, la domanda globale di metalli riciclati continua ad aumentare, così come la necessità di un recupero e di una lavorazione accurati dei materiali. "Abbiamo una lunga tradizione nell'industria dei metalli, ma date le attuali tendenze del mercato e le esigenze dei nostri clienti, in futuro ci concentreremo ancora di più su questo settore. Grazie all'ampliamento della capacità dei nostri Test Center e grazie alla tecnologia più avanzata, siamo ben attrezzati per supportare l'industria nella lavorazione di volumi più elevati e nel raggiungimento delle qualità richieste", spiega Radice.

Sebbene la nuova struttura consenta all'azienda di porre maggiore enfasi sul segmento dei metalli, le applicazioni dedicate ai rifiuti continuano a svolgere un ruolo altrettanto importante. Il Test Center originale è nato come stazione di prova mobile ad Andernach, in Germania, e si è trasferito a Mülheim-Kärlich nel 2009, crescendo costantemente in complessità. Oggi, offre 1.500 m2 per le prove di selezione dei rifiuti: le possibilità di sperimentazione vanno dal recupero di polimeri riciclabili da flussi di rifiuti misti e separati alla fonte alla selezione dei flakes, la separazione del legno per tipo di materiale e molto altro ancora.

Anche le tecnologie di deep learning, come sottoinsieme dell'IA, fanno parte del portafoglio prodotti di TOMRA e possono essere testate in diversi compiti di selezione. Disponibile come soluzione complementare alle sue tecnologie principali, il deep learning è uno strumento futuribile che aiuta a migliorare le prestazioni di selezione, individuando materiali precedentemente difficili o impossibili da individuare. Riassumendo i vantaggi della nuova configurazione del Test Center, Ralph Uepping sottolinea che: "Tutti i nostri prodotti sono installati e possono essere testati in un circuito completo. Insieme ai nostri team di esperti, possiamo simulare l'intero processo di selezione, simulare la selezione con correnti parassite, magneti, vagli e un separatore balistico. Questo ci permette di dimostrare l'importanza del pretrattamento dei materiali e di definire processi stabili ed economicamente sostenibili, anche in presenza di flussi in ingresso variabili".

Le motivazioni alla base dell'espansione sono state ampiamente spiegate durante la conferenza di tre giorni che – per combinare teoria e pratica - si è svolta sia presso la sede tedesca di TOMRA, che in un hotel nelle vicinanze. Il primo giorno della conferenza, i partecipanti hanno ascoltato numerose presentazioni sulla strategia di TOMRA, sulle nuove iniziative, le offerte digitali - compreso il deep learning - e sull’approccio al servizio clienti. Il secondo giorno si è passati alla pratica sul posto. Dopo le parole di apertura e una presentazione tenuta da Tom Eng, SVP e responsabile di TOMRA Recycling Sorting, per spiegare l'evoluzione del sito di Mülheim-Kärlich, il management ha condotto gli ospiti nella nuova struttura per il taglio del nastro e per dichiarare ufficialmente aperti i Test center. Divisi in diversi gruppi, i partecipanti alla conferenza sono stati guidati attraverso lo stabilimento e hanno assistito a dimostrazioni dal vivo in numerosi settori. La visita è stata completata da presentazioni che hanno sottolineato come TOMRA e la sua tecnologia supportino la massimizzazione della circolarità delle risorse nelle industrie della plastica, del metallo e del legno.

L'apertura di una nuova sala prove e la conferenza hanno posto le basi per la volontà di crescita di TOMRA, il suo impegno nei confronti degli stakeholder e la propria mission di contribuire a un mondo senza rifiuti. Clienti e partner sono invitati a cogliere l'opportunità di lavorare con gli esperti TOMRA per trovare la soluzione di selezione più adatta alle loro esigenze.


CESARO nuova griglia trituratore industriale Inventhor Doppstadt recycling