Sima dealer Lindner fiere WME Ecomed
CAMEC tecnologie riciclaggio rifiuti

Solids Parma è alle porte

Il 14 e 15 giugno al via il primo appuntamento italiano con le aziende produttrici di macchine per la movimentazione, lo stoccaggio, l’analisi e la trasformazione dei materiali in forma granulare, polverulenta e dei solidi sfusi; spazi espositivi sold-out, 2.500 operatori professionali e decision-maker da tutto il mondo; tanto business e un fitto calendario di convegni, tavole rotonde e talk show.

Solids Parma è alle porte

Manca poco all’appuntamento con SOLIDS PARMA, la due giorni dedicata all’industria della lavorazione dei granuli, delle polveri e dei solidi sfusi. Le aziende esporranno le macchine più innovative e mostreranno dal vivo il funzionamento delle soluzioni in linea con le nuove tendenze nei settori gomma e plastica, alimentare, agricoltura e mangimi, chimica e farmaceutica, lavorazione dei metalli, minerario, carta e vetro.

Le tavole rotonde

Tre le tavole rotonde organizzate: due si terranno nel corso della prima giornata e un’altra la mattina della seconda giornata.

Mercoledì 14 giugno, dalle 11:30 alle 13:00 si terrà la tavola rotonda dal titolo “L’innovazione al servizio della manifattura 4.0: approcci, tecnologie e agevolazioni a supporto degli investimenti”, in cui si affronterà il tema caldo dell’innovazione come motore delle imprese e come strategia di investimento. A parlarne, rappresentanti di aziende che porteranno le loro esperienze e di associazioni regionali e nazionali e gruppi di lavoro che promuovono la crescita attraverso lo sviluppo dell’innovazione e della ricerca, l’attrattività e l’internazionalizzazione del territorio.

Dalle 14:00 alle 15:30 si terrà la tavola rotonda “Nella filiera alimentare due problematiche quasi sconosciute: M.O.C.A. e ATEX”, nel corso della quale interverranno alcuni rappresentanti di Atex Italia, che parleranno di “Polveri Combustibili: Le direttive Atex e Norme Armonizzate” e un esperto in diritto alimentare che parlerà di “Normativa M.O.C.A. - Materiali ed oggetti a contatto con gli alimenti”.

Giovedì 15 giugno, dalle 11:30 alle 13:00 si terrà la tavola rotonda “Il contributo della tracciabilità per sementi, mangimi e fertilizzanti”, in cui interverranno i rappresentanti delle associazioni di categoria, tra cui Assalzoo (Associazione Nazionale tra i produttori di alimenti zootecnici), Assosementi (che rappresenta le aziende sementiere italiane), Compag (la Federazione Nazionale delle Rivendite Agrarie, che rappresenta le aziende fornitrici di mezzi tecnici e servizi per l'agricoltura) e di imprese del settore.

E‘ stato inoltre organizzato un talk-show dal vivo, che avrà luogo nel corso delle due giornate di fiera, dalle 11:00 alle 16:00, in cui aziende ed esperti interverranno sul macro-tema “Economia circolare, recycling e sostenbilità”, con un focus su “Sostenibilità e impiego dei twin models/virtual twin per il suo raggiungimento utilizzando l’AI”.

Il tema è estremamente attuale, considerando anche il prossimo CSRD (Corporate Sustainability Reporting Directive), che entrerà in vigore nei Paesi dell’Unione Europea nel 2024 e che, per la prima volta, definisce nel dettaglio i criteri in base ai quali le aziende dovranno redigere i report di sostenibilità, includendo – e questa è una delle novità - oltre alle grandi imprese quotate e non quotate, anche le PMI quotate.

Per il calendario dettagliato dei convegni, si veda: https://www.solids-parma.de/it/programma-conferenze-e-tavole-rotonde/

NOVITA’ DI PRODOTTO
Quali sono le tecnologie più innovative che avranno un impatto sul mercato dei solidi sfusi e quali sono le soluzioni e le novità più richieste dal mercato? A queste domande daranno risposta le aziende espositrici a SOLIDS Parma.

Dalla serie di elettroserrature di sicurezza heavy duty Ex STM 515, progettate per porte di sicurezza pesanti, coperture di accessi o alette di manutenzione posizionate in aree a rischio di esplosione (zona Ex 1 e 21), alle più recenti soluzioni nella prevenzione e protezione, come IsoDisc®, o la valvola Dual Flap Isolation (DFI) nelle linee di aspirazione dell'aria dei mulini. Dai più innovativi sensori per la misurazione dell’umidità di massa, alle soluzioni per lo stoccaggio e il dosaggio, al trasporto pneumatico e meccanico di polveri e granulari, e alle tecnologie per la miscelazione di solidi in liquidi. E ancora, il sistema di dosatori gravimetrici per polveri LAICA, studiato per la preparazione di lotti per la produzione della gomma.

Per approfondimenti sulle novità di prodotto, si veda: https://www.solids-parma.de/it/product-category/galleria-dellinnovazione/

Per accreditarsi gratuitamente basterà cliccare sul link di seguito e inserire il codice 228: https://register.visitcloud.com/survey/0bf86w4xg95y3/start?actioncode=228&translation=2osctdwd2hreg&


CESARO nuova griglia trituratore industriale Inventhor Doppstadt recycling