CAP EVOLUTION
CAMEC tecnologie riciclaggio rifiuti

Aperte le iscrizioni per la SERR 2023: il focus della 15° edizione è il packaging

Dal 18 al 26 novembre torna la Settimana Europea Per La Riduzione Dei Rifiuti (SERR), la più grande call to action per la prevenzione dei rifiuti in Europa.

Aperte le iscrizioni per la SERR 2023: il focus della 15° edizione è il packaging

Aperte le iscrizioni per prendere parte alla quindicesima edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR), la call to action che ogni anno invita a ridurre il proprio impatto sull’ambiente prevenendo la produzione di rifiuti. Dal 18 al 26 novembre, infatti, i cittadini di tutta Europa potranno unire le forze per realizzare un cambiamento concreto nelle loro vite, promuovendo gli obiettivi di riduzione, riuso e riciclo dei materiali. Il focus tematico del 2023 sarà il packaging, un tema chiave in questo momento, poiché oltre il 40% della plastica e il 50% della carta utilizzata in Europa sono proprio destinate alla realizzazione di imballaggi (fonte: Commissione Europea).

Negli ultimi anni, inoltre, il volume di rifiuti da imballaggio è notevolmente cresciuto, parallelamente all’aumento di consumi da asporto o a domicilio. Per rispondere a questa tendenza, la Commissione Europea ha posto obiettivi ambiziosi: tutte le tipologie di imballaggio, infatti, dovranno essere riutilizzabili o riciclabili entro il 2030.

È pertanto fondamentale ridurre la quantità di rifiuti prodotti, e in questo senso la nuova edizione della SERR rappresenta un’occasione importante per accendere i riflettori su una tematica quantomai attuale. Associazioni, imprese, pubbliche amministrazioni, scuole e semplici cittadini di tutta Europa sono quindi chiamati a impegnarsi concretamente per realizzare azioni di prevenzione e di riduzione dei rifiuti legati al mondo degli imballaggi.

Che fare allora? Spazio alla creatività! Munirsi di contenitori per la spesa, prediligere acquisti sfusi, informarsi e divulgare notizie sul tema, ma anche eventi di scambio e acquisti tramite Gruppi di Acquisto Solidale: queste e moltissime altre azioni posso essere registrate alla SERR!

Partecipare è semplice, basta iscriversi sulla piattaforma europea  www.ewwr.eu!

Dopo il grande successo della passata edizione (che ha raccolto 5.778 azioni in Italia, 2 delle quali selezionate tra le migliori d’Europa), la SERR è pronta a ripartire, grazie al sostegno di CONAI e dei consorzi di filiera afferenti al Sistema Consortile, Consorzio Ricrea, CoReVe, Corepla, CiAL, Comieco e Biorepack, col supporto di Gruppo IREN e Mercatino Franchising Srl.


Cesaro Inventhor con griglia MO.BA