Sima dealer Lindner fiere WME Ecomed
CAMEC tecnologie riciclaggio rifiuti
Centauro, la macchina che non ti aspetti

Centauro, la macchina che non ti aspetti

Il Centauro è tre elementi in uno: trituratore, vaglio e un deferizzatore magnetico in un'unica macchina. Centauro è l’unico impianto mobile di frantumazione e vagliatura che ricicla il 100% dell’asfalto rimosso dalla sede stradale.

Quando gli ingegneri della Cams hanno iniziato a progettare il Centauro sapevano che avrebbero sviluppato una macchina unica. Il Centauro è tre elementi in uno: trituratore, vaglio e un deferizzatore magnetico in un'unica macchina. È potente perché in grado di frantumare qualsiasi materiale, anche i più difficili; è preciso perché dotato di due piani vaglianti; ha una elevata produttività e garantisce un rendimento costante. Ma queste non sono le uniche caratteristiche di questo impianto di frantumazione. Centauro è progettato per lavorare in modalità totalmente elettrica o ibrida ed è dotato di tecnologie per ridurre l'impatto ambientale ed i costi operativi delle macchine. In particolare, per le macchine mobili c'è la possibilità di bypassare il generatore installato sull'impianto e lavorare collegati direttamente alla corrente elettrica di cantiere producendo zero emissioni di CO2.

Centauro può essere dotato di sistemi di pesatura elettronica conformi alle direttive “Transizione 4.0 che attraverso una connessione 4G non solo trasmettono i dati di produzione alla logistica di cantiere ma, tramite PLC, possono essere impostati i codici CER in lavorazione per avere dati precisi sul materiale disponibile.

La serie Centauro è disponibile in sei modelli differenti. Recentemente Cams ha presentato il modello più grande, il Centauro XL 150.69 APR, una macchina innovativa che offre una soluzione efficace ed efficiente per ogni esigenza nel campo della frantumazione. Il Centauro XL 150.69 APR è composto da un trituratore a rotazione lenta FTR 1500, un sistema di vagliatura da 6.9 m2 ed un trituratore secondario CTR 1200

Questo modello, particolarmente compatto (13,65 x 3,40 x 2,75 m in fase di trasporto; 15,3 x 4,8 x 6,3 m in fase operativa) è in grado di recuperare il 100% dell’asfalto e si distingue per l’alta produttività (fino a 250 t/h), per la presenza di appositi programmi automatici dedicati alla triturazione di materiali differenti, per la capacità di trattare anche materiali bagnati e per la dotazione di un unico gruppo elettrogeno per l’alimentazione di tutti i componenti.

Nonostante sia grande, la macchina rimane compatta, elemento che contraddistingue tutti i prodotti Cams.

Centauro è l’unico impianto mobile di frantumazione e vagliatura che ricicla il 100% dell’asfalto rimosso dalla sede stradale.

Con 5 sistemi brevettati a livello internazionale, Centauro è in grado di soddisfare tutte queste esigenze e raggiungere il massimo dell’efficienza nel riciclaggio dei rifiuti da costruzione e demolizione e dell’asfalto.

È la soluzione perfetta per la frantumazione di rifiuti industriali, asfalto e altre macerie, anche in condizioni non ottimali, riducendo consumo, costi ed impatto ambientale.

La sigla APR nella gamma Centauro significa Asphalt Pavement Recycler e va a connotare la capacità della macchina di recuperare il 100% dell’asfalto. Composto da un trituratore primario supportato da un sistema brevettato di pre-frantumazione, un deferizzatore magnetico, un vaglio vibrante e un trituratore secondario: tutti questi elementi sono combinati su un carro cingolato, alimentati da un unico motore Diesel Cat C9.3 Stage V e assicurano il recupero di tutto il materiale rimosso, fresato e placche, preservandone il contenuto di bitume originale. 

Il riciclo dell’asfalto

I vantaggi del riciclaggio dell’asfalto sono notevoli. Il fresato d’asfalto è un materiale derivante dalla scarificazione del conglomerato bituminoso delle pavimentazioni stradali. Se trattato con tecnologie adeguate, come gli impianti di frantumazione Centauro di Cams, è riciclabile al 100% divenendo una risorsa per le aziende e l’economia, come pure per la salvaguardia dell’ambiente e del territorio.

La valorizzazione e il riuso di questo materiale nel settore delle costruzioni stradali porta enormi benefici sia per gli operatori del settore sia per le pubbliche amministrazioni e contribuisce alla concretizzazione degli obiettivi di sostenibilità e di economia circolare, permettendo di non utilizzare materiali vergini.

La qualità del prodotto riciclato è uguale all’originale, pertanto, l’utilizzo di asfalto riciclato riduce lo smaltimento in discarica di un materiale prezioso. Inoltre, numerosi studi hanno dimostrato che le pavimentazioni stradali costruite con materiali da asfalto riciclato hanno una maggiore rigidità e una probabilità più bassa di rotture; quindi, necessitano di meno riparazioni e manutenzione nel futuro.


CESARO nuova griglia trituratore industriale Inventhor Doppstadt recycling

FOTOALBUM