Sima dealer Lindner fiere WME Ecomed
CAMEC tecnologie riciclaggio rifiuti
Riciclaggio delle pellicole in LDPE con il trituratore industriale Vecoplan

Riciclaggio delle pellicole in LDPE con il trituratore industriale Vecoplan

Vecoplanha fornito all’azienda YS Reclamation un trituratore della serie VAZ per i rifiuti di plastica in LDPE post consumo. Rispetto alla macchina precedente, la nuova è più affidabile e produce un materiale in uscita di qualità superiore.

L’impresa britannica di trasformazione di materie plastiche YS Reclamation si affida ad un trituratore Vecoplan, per trattare in modo efficiente grandi quantità di rifiuti post consumo composti da pellicole in LDPE. Rispetto alla macchina precedente, la nuova, funziona in modo estremamente affidabile e produce un materiale in uscita di qualità notevolmente superiore. Inoltre, nella produzione non ci saranno più lunghi tempi di inattività. Vecoplan fornisce anche assistenza con una gamma completa di servizi.

Aumentare la quantità di rifiuti plastici riciclati in Gran Bretagna: ecco l'ambizioso obiettivo dell’azienda britannica YS Reclamation, con sede a Warrington. Dal 2017, l’impresa di trasformazione di materie plastiche ha effettuato grandi investimenti in nuovi impianti, al fine di migliorare la qualità dei granulati delle materie plastiche trattate. Ma aveva un problema: il trituratore impiegato fino a quel momento non era in grado di soddisfare gli elevati requisiti – né in termini di produttività né di qualità.

Ogni giorno, YS Reclamation trasforma 27 tonnellate di pellicole plastiche post consumo in polietilene morbido (polietilene a bassa densità = LDPE). Nello stesso arco di tempo, tramite un processo personalizzato, l’azienda produce fino a 25 tonnellate di granulato di materie plastiche di alta qualità in cinque diverse tipologie. Esse vengono impiegate per la produzione di un’ampia gamma di prodotti. Le frazioni fini risultanti dal processo di triturazione – che vanno separate prima della fase successiva – vengono trasferite ad un impianto che ne ricava energia. Ciò significa che, durante l’intero processo, YS Reclamation non produce rifiuti.

Senza impurità

Le pellicole in LDPE vengono in una prima fase raccolte, controllate e selezionate in un magazzino separato. Per garantire che YS Reclamation possa produrre granulati della qualità richiesta, presso lo stabilimento di Warrington viene effettuato un ulteriore processo di separazione: le pellicole plastiche pressate passano dapprima attraverso una ghigliottina e poi attraverso l’impianto di selezione manuale – dove il personale rimuove il materiale estraneo visibile, come il filo per le presse e le parti metalliche. Un trasportatore continuo trasferisce il materiale sfuso al trituratore.

In precedenza, era stato installato un trituratore che non forniva né la qualità richiesta del materiale in uscita, né funzionava in modo affidabile. Infatti, solo durante le prime 8000 ore di esercizio, la macchina è rimasta ferma per oltre 1400 ore a causa di problemi meccanici e di altra natura. Per YS Reclamation, questa non poteva rappresentare una soluzione per il futuro. Nel 2022, i responsabili si sono rivolti a Vecoplan AG. L’azienda specializzata, con sede principale a Bad Marienberg nel Westerwald, sviluppa impianti per triturare, trasportare, separare e stoccare legno, biomassa, materie plastiche, carta e rifiuti domestici e commerciali. In primo luogo, l’azienda costruttrice di macchine doveva valutare l’impianto e individuare eventuali miglioramenti.

Robusto, potente ed economico

Vecoplan ha raccomandato il modello 1700 L6 della comprovata serie VAZ ­– che consente di aumentare il materiale in uscita e lavora in modo più produttivo rispetto al trituratore esistente. L’azienda costruttrice di macchine ha progettato il trituratore monoalbero appositamente per il riciclaggio: con la sua struttura robusta, potente ed efficiente sotto il profilo energetico può essere utilizzato in modo flessibile in una vasta gamma di applicazioni. Vecoplan ha inoltre adeguato il rotore in modo da ottenere un materiale in uscita omogeneo con la massima produttività anche in presenza di materiali difficili.

In occasione della K 2022 – la principale fiera internazionale delle materie plastiche di Düsseldorf – i responsabili hanno potuto osservare l’impianto da vicino e, soprattutto, in azione. L’azienda di riciclaggio ne è subito rimasa entusiasta. Una volta conclusa la fiera, Vecoplan ha consegnato un trituratore di questa serie a Warrington. Abbastanza da convincerli, il modello VAZ 1700 L6 ha un rotore lungo 1660 millimetri e dal diametro di 640 millimetri che pesa circa 20 tonnellate.  Il quadro elettrico è antivibrazioni ed è integrato nella parte posteriore della macchina. Ciò garantisce un montaggio e una messa in servizio rapidi ed efficienti e consente un agevole accesso ai singoli componenti.

Triturazione efficiente e affidabile

Da quando YS Reclamation ha messo in servizio il trituratore di Vecoplan, l’azienda è riuscita a migliorare significativamente sia la produttività sia la qualità dei granulati. Inoltre, il trituratore VAZ 1700 L6 è strutturato in modo da produrre ben il 40 percento di frazioni fini in meno. Ciò riduce il grado di contaminazione durante l’estrusione e migliora significativamente la qualità del prodotto finale. All’ora, il trituratore è in grado di trattare quattro tonnellate di pellicole plastiche imballate. L’impianto è pertanto in esercizio solo per il 30 percento del tempo rispetto all’impianto originale. Ciò consente un notevole risparmio energetico – soprattutto perché, a differenza della macchina precedente, il trituratore Vecoplan si ferma completamente.

Dopo la triturazione, i frammenti di pellicole plastiche dello spessore inferiore ai 50 millimetri passano attraverso un impianto di lavaggio. Qui, dopo la pulizia e la rimozione di eventuali corpi estranei di diversa densità quali ceramica, vetro o metallo, vengono trasformati in granuli di dimensioni inferiori a dieci millimetri in un secondo processo di triturazione. Tramite separazione per densità, un idrociclone elimina i materiali residui, come le pellicole in PET e le vaschette. A questo punto, il materiale in uscita viene quindi asciugato ed estruso per essere riciclato nella produzione di nuove pellicole.

Vantaggi convincenti

Dopo l’installazione e la messa in servizio del trituratore VAZ 1700, altri vantaggi hanno ulteriormente convinto l’azienda YS Reclamation. Ad esempio, la macchina è notevolmente più silenziosa e dalle vibrazioni ridotte. Anche i tempi di manutenzione sono inferiori, poiché l’impianto è stato realizzato in modo tale da consentire ai tecnici di sostituire le parti di usura come gli utensili da taglio in modo più semplice e rapido. Ciò riduce i tempi di inattività per la sostituzione delle lame di quattro ore e delle controlame di cinque ore.

Vecoplan ha soddisfatto i tecnici di YS Reclamation anche in termini di assistenza – ad esempio grazie ai rapidi tempi di risposta del team di assistenza presente in Gran Bretagna. Inoltre, per poter offrire ancor più rapidamente assistenza in caso di emergenza, gli esperti di Vecoplan hanno la possibilità di accedere al trituratore online grazie al concetto di digitalizzazione Vecoplan Smart Center (VSC), senza dover essere presenti sul posto. L’azienda costruttrice di macchine può pertanto anche installare eventuali programmi da remoto.

«Il VAZ 1700 ci ha permesso di migliorare radicalmente le nostre prestazioni operative», dichiara soddisfatto Andy Shelley, responsabile tecnico presso l’azienda YS Reclamation. «Il nuovo trituratore funziona proprio come ci è stato descritto da Vecoplan. Nella produzione sono stati eliminati prolungati tempi di inattività dovuti ai guasti. Il risultato finale è un granulato di qualità notevolmente superiore.»


CESARO nuova griglia trituratore industriale Inventhor Doppstadt recycling

FOTOALBUM