CAP EVOLUTION
CAMEC tecnologie riciclaggio rifiuti

Greenvincible® e Commodore Industries® annunciano una nuova partnership strategica nel campo delle tecnologie del riciclo avanzato

La sinergia tra le competenze di Greenvincible nel riciclo dei RAEE e l'esperienza di Commodore Industries nello sviluppo di software evoluti, si traduce in un rafforzamento dell'infrastruttura informatica per la gestione dell’impianto, per il riciclo delle schede elettroniche, ingegnerizzato dalla start-up calabrese. 

Greenvincible® e Commodore Industries® annunciano una nuova partnership strategica nel campo delle tecnologie del riciclo avanzato

Con una mossa strategica che promette di rivoluzionare il riciclo dei rifiuti elettrici ed elettronici, Greenvincible®, pioniere nel campo dell’economia circolare e proprietario del brevetto di processo RAEECycling®, annuncia una partnership strategica con Commodore Industries®, azienda leader nello sviluppo di soluzioni informatiche all’avanguardia. Questa collaborazione segna un importante passo avanti nel potenziamento delle capacità di gestione dei rifiuti elettronici di Greenvincible, attraverso l'uso di tecnologie sofisticate di ultima generazione di intelligenza artificiale e deep learning fornite da Commodore.
La sinergia tra le competenze di Greenvincible nel riciclo dei RAEE e l'esperienza di Commodore Industries nello sviluppo di software evoluti, si traduce in un rafforzamento dell'infrastruttura informatica per la gestione dell’impianto, per il riciclo delle schede elettroniche, ingegnerizzato dalla start-up calabrese. Questo accordo non solo accelera i processi tecnologici, ma apre anche la strada a nuove opportunità di sviluppo e finanziamento. Le due realtà hanno infatti già partecipato congiuntamente a due bandi di finanziamento, uno dei quali a livello nazionale, dimostrando il potenziale e l'ambizione del loro impegno congiunto.
Il settore del riciclo dei rifiuti elettrici ed elettronici (RAEE) si trova di fronte a una crescente pressione, con una produzione globale di rifiuti che supera notevolmente la capacità di riciclaggio ufficiale. Secondo l'ultimo rapporto Global E-waste Monitor, la quantità di RAEE è cresciuta dell'82% dal 2010 al 2022 e l'incremento proiettato è del 33% entro il 2030, un ritmo cinque volte superiore alla capacità attuale di trattamento. Un’inefficienza che si traduce in un significativo spreco di risorse naturali e un incremento dei rischi ambientali e sanitari. In questo scenario, il Critical Raw Materials Act del 2023 dell'UE sottolinea la necessità di riciclare almeno il 25% delle materie prime critiche, rispondendo così alla crescente dipendenza da un limitato numero di paesi per l'approvvigionamento di risorse essenziali come le terre rare, cruciali per tecnologie future come l'energia rinnovabile e la mobilità elettrica.
Greenvincible si distingue in questo contesto per il suo approccio innovativo e a basso impatto, con il brevetto RAEECycling®. Un processo che rispetta i requisiti normativi europei, e, anzi, li supera, offrendo una soluzione pratica e scalabile per convertire i rifiuti in risorse preziose, pronte per il riuso. La tecnologia sviluppata da Greenvincible garantisce il recupero efficace di una vasta gamma di materiali, dalle terre rare a plastica, vetro, metalli e componenti pericolosi.
La partnership tra Greenvincible e Commodore Industries rappresenta una risposta strategica a queste sfide. Commodore, con il suo expertise in informatica e sviluppo di soluzioni tecnologiche avanzate, supporta l'infrastruttura IT di Greenvincible, potenziando ulteriormente la capacità di tracciamento e gestione efficiente e del riciclo. Insieme, queste aziende affrontano la crescente crisi dei rifiuti elettronici e modellano l'evoluzione futura del riciclaggio, a partire dai rifiuti tecnologici,
quelli con margini di crescita più ampi nel prossimo futuro, contribuendo a un a una gestione più sostenibile delle risorse tecnologiche con processi a basso impatto.
Le trattative in corso per l'ingresso di Commodore Industries nel capitale sociale di Greenvincible testimoniano inoltre l'intensità e la profondità dell'impegno tra le due entità.
"Questa partnership non rappresenta solo un'integrazione tra le nostre tecnologie, ma una fusione di visioni per un futuro più sostenibile e tecnologicamente avanzato," afferma il Chairman della Greenvincible, Diego De Gaetano,. "L'expertise di Commodore nelle tecnologie di IA e deep learning è cruciale per ottimizzare i nostri processi di riciclaggio e per portare il nostro impegno ambientale al livello successivo."
"Essere parte di questo progetto con Greenvincible non solo ci consente di applicare le nostre competenze tecnologiche in un settore vitalmente importante come il riciclo di RAEE, ma anche di partecipare attivamente alla creazione di un ambiente più pulito e sostenibile," commenta Luigi Simonetti, Presidente di Commodore Industries. "È un'opportunità per Commodore di dimostrare come l'innovazione tecnologica possa avere un impatto positivo diretto sulla società e sull'ambiente."
La collaborazione tra Greenvincible® e Commodore Industries® rappresenta un modello esemplare di come la tecnologia e l'innovazione possano contribuire significativamente alla sostenibilità ambientale, rafforzando il messaggio che il progresso tecnologico e la protezione ambientale possono andare di pari passo.


Cesaro Inventhor con griglia MO.BA