CESARO MAC IMPORT Natural Attitude
Camec 2023
Fotovoltaico sulla discarica dismessa di Magnacavallo

Fotovoltaico sulla discarica dismessa di Magnacavallo

Ospite  del  Comune  di  Magnacavallo,  juwi  Energie  Rinnovabili  ha inaugurato  un impianto fotovoltaico da 1MWp costruito sulla superficie di una discarica dismessa e acquistato da una società al proprio interno, presentando nella provincia di Mantova un modello virtuoso di connubio fra fotovoltaico a terra, crescita sostenibile delle energie rinnovabili e recupero del Territorio.

Il complesso della discarica dismessa di Magnacavallo, già recuperato e rinnovato grazie all’adiacente fabbrica di materie plastiche, vive oggi una nuova vita grazie a un impianto fotovoltaico che produce oltre 1.200 MWh all’anno di energia pulita e permette l’impiego di una superficie altrimenti inutilizzabile.

Il Comune di Magnacavallo ha dimostrato una particolare sensibilità alle tematiche green, sposando la filosofia juwi e la nostra vision: modificare le attuali modalità di produzione di energia, abbandonando i combustibili fossili e diminuendo il peso delle importazioni per andare verso un nuovo modo locale e rinnovabile. In questa logica si è inserito l’investitore finale e proprietario dell’impianto di Magnacavallo, la società juwi renewable IPP, un fondo di investimento che sta acquistando impianti eolici e fotovoltaici in Germania e Francia (per una capacità installata di 450 MW) ed è entrato nel mercato italiano con l'acquisto dell’Impianto Fotovoltaico di Magnacavallo.

Dal punto di vista tecnico questo sito, per la sua particolare conformazione, si è rivelato da subito particolarmente sfidante per la progettazione: ha richiesto molta attenzione per il tipo di superficie, per il rispetto della vegetazione circostante, per i canali di deflusso dell’acqua e per le valvole di sfogo. La presenza di tutti questi ostacoli ha determinato l’attuale disposizione e geometria dell’impianto. Nella costruzione si è quindi tenuto conto di questi fattori, posando le strutture su plinti di cemento e creando protezioni meccaniche in cemento per le linee elettriche e i pozzetti di distribuzione. Il cantiere era in opera nel periodo del terremoto in Emilia e, nonostante tutte le ditte dei subappalti locali abbiano risentito dell’evento e dei relativi disagi, i lavori sono sempre proseguiti.

L’impianto di Magnacavallo rappresenta tutto il buono del fotovoltaico, è un impianto fotovoltaico a terra con basso impatto ambientale che rispetta, valorizza e recupera il Territorio. È un nuovo traguardo, è la nostra mission: 100% renewable!


Link

FORREC