Indeco IMP
CAMEC 2021
Il nuovo consiglio direttivo di Ascomac

Il nuovo consiglio direttivo di Ascomac

Ruggero Riva è stato eletto Presidente di Ascomac, la Federazione Nazionale Commercio Macchine, per il quadriennio 2016-2020.

Nato a Merate (Lecco), dopo pochi mesi dalla laurea in ingegneria meccanica al Politecnico di Milano, viene assunto dalla CGT S.p.A. di Milano, Dealer italiano di Caterpillar, macchine movimento terra, stradali, motori e gruppi industriali e marini e Dealer italiano di HYSTER, carrelli elevatori. Compie tutta la sua carriera professionale in CGT (dove tuttora lavora) e in altre Società del Gruppo TESA S.p.A.

Caposervizio e Capovendite della Filiale di Milano, Dirigente della Filiale di Arezzo, Direttore Marketing, Direttore Tecnico, Direttore Generale Assistenza e Consigliere di Amministrazione in una Società del Gruppo, è oggi Procuratore Responsabile dello Sviluppo e della Ottimizzazione delle Facilities aziendali.

Dopo  avere  espresso  la  sua  soddisfazione  per  l’incarico  e  per  la fiducia  in lui riposta dagli Associati, l’Ing. Riva ha dichiarato:

Ci attende il gravoso ma stimolante compito di rilanciare e rafforzare l’ASCOMAC che, nonostante il tenace e importante lavoro svolto dalla precedente Dirigenza, ha attraversato anni di difficoltà, principalmente dovuta ad una crisi epocale del mercato delle macchine movimento terra e da costruzione, precipitato ai minimi storici. Anche i mercati dei motori per la nautica da diporto e commerciale, per la generazione di energia e per la motorizzazione dei macchinari hanno sofferto cali notevoli, così come il mercato dei carrelli elevatori termici, legato alla crisi dell’industria manifatturiera.

Ma dal 2015 stiamo rilevando una incoraggiante inversione di tendenza con segnali oggi significativi che dovranno essere confermati da questo e dai prossimi anni per potere recuperare, almeno parzialmente, quanto perso. Il processo dovrà vedere ASCOMAC giocare un ruolo importante con le Istituzioni ed i suoi Associati, Medie e Piccole Imprese che sono da sempre la locomotiva trainante dello sviluppo economico e sociale del nostro Paese. Dobbiamo contribuire attivamente, anche di concerto con altre Associazioni di categoria, allo snellimento dell’apparato burocratico, alla revisione della “nostra” legislazione e  a spingere la realizzazione degli investimenti in opere pubbliche, affinché la timida ripresa che stiamo vivendo possa consolidarsi ed i nostri Associati possano riprendere, con il coraggio, la determinazione e la creatività che da sempre li contraddistinguono, la via dell’innovazione e dello  sviluppo, investendo in nuove tecnologie ed adeguando i loro processi alle mutate esigenze dei mercati”.

Ascomac  ha  rinnovato  anche  il  Consiglio  Direttivo.  Ne  fanno  parte, oltre al Presidente Ruggero Riva, Francesco Cerizzi della CGT Edilizia S.p.A., Elisa Cesaretti della SCAI S.p.A., Massimo Donà della SAIM S.p.A., Paolo Guidali della CGT S.p.A. Carlo Belvedere è stato confermato Segretario Generale.

Sono stati rinnovati anche i vertici delle cinque Unioni di categoria:

  • il nuovo Presidente di Cantiermacchine è Matteo Artioli (VIMATEK S.R.L.) e il Vice Presidente è Andrea Elli (CGT S.p.A.);
  • il Presidente di Cogena è Guido Ghirardi (EVOLVE S.R.L.) e il Vice Presidente Paolo Guidali (CGT S.p.A.);
  • per  Intemac  confermati  Presidente  Edmondo  Bianconi  e  Vice  Presidente  Antonio Martini;
  • per  Unicea  è  stato  confermato  Presidente  Gianpaolo  Meloni  (UNICAR  S.p.A.),  Vice Presidente è Patrizio Mascitti (R.C.E. Carrelli Elevatori S.R.L.);
  • per Unimot è stato confermato Presidente Massimo Donà (SAIM S.p.A.), Vice Presidente è Guglielmo Tummarello (IML Motori S.R.L.).

 Il Collegio dei Revisori dei conti è composto da: Massimiliano Pini (AB VOLVO PENTA S.p.A.), Alessandro  Paccanelli (CGT S.p.A.), Andrea Roscini (SCAI S.p.A.). Per il Collegio dei Probiviri è stato eletto Iacopo Giovagnoni (SCAI S.p.A.).

ASCOMAC è la Federazione, aderente a Confcommercio Imprese per l'Italia e Socio Aggregato di Federcostruzioni, ed è la voce di 90 imprese suddivise in cinque Unioni di Categoria:

  • Cantiermacchine Unione nazionale importatori, distributori, costruttori, concessionari e noleggiatori di macchine per il movimento terra, da cantiere e per l'edilizia
  • Cogena Associazione italiana per la promozione della cogenerazione
  • Intemac  Istituto  nazionale  tecnici  professionisti  di  macchine  ed  attrezzature  di  lavoro operanti nei settori della omologazione stradale, della sicurezza del lavoro, della Qualità e del risparmio energetico.
  • Unicea Unione nazionale importatori, distributori, costruttori, concessionari, noleggiatori, assistenza  tecnica  e  servizi  connessi  di  macchine,  mezzi  ed  attrezzature  per  il sollevamento, l'accesso, il trasporto e la movimentazione di beni e persone
  • Unimot Unione nazionale importatori, distributori, costruttori, concessionari, noleggiatori, di motori industriali, da lavoro, marini da diporto e pesca e macchine per la trasformazione dell'energia quali gruppi elettrogeni.

Minini Big Bag