Indeco Cesoie
CAMEC 2021

Rifiuti, online la gara per smaltimento e recupero di solidi in eccesso prodotti da impianti AMA a Roma

Un accordo quadro con uno o più operatori economici per affidare il servizio di trattamento con recupero e smaltimento dei rifiuti solidi in eccesso prodotti dagli impianti di trattamento di AMA nel territorio di Roma Capitale.

Rifiuti, online la gara per smaltimento e recupero di solidi in eccesso prodotti da impianti AMA a Roma

Il servizio consentirà traporto e trattamento di 200.000 tonnellate all’anno di rifiuti. Offerte entro il 21 luglio 2021. 

È questo l’oggetto della procedura di gara pubblicata da Invitalia per conto di AMA S.p.A. nell’ambito del Progetto “ReOPEN SPL”, promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli Affari Regionali e le Autonomie e finanziato dal PON “Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020”.

L’appalto è suddiviso in 5 lotti merceologici per diverse tipologie di rifiuto contraddistinte da uno specifico codice dell’Elenco Europeo dei Rifiuti (EER) e prevede la conclusione di un Accordo Quadro con il sistema dell’asta elettronica.

Questo sistema prevede, in una prima fase, l’individuazione dei soggetti abilitati in possesso di tutti i requisiti e le autorizzazioni necessari allo svolgimento delle attività; successivamente, si prevede lo svolgimento dell’asta elettronica tra i soggetti qualificati, con l’obiettivo di ottenere la massima economicità per l’esecuzione del servizio richiesto e il massimo risparmio per i cittadini romani.

Il servizio consentirà il traporto e il trattamento di oltre 200.000 tonnellate all’anno di rifiuti prodotti sul territorio di Roma (rifiuti urbani indifferenziati e rifiuti speciali non pericolosi provenienti dagli impianti di AMA), presso impianti di recupero e/o smaltimento sia su territorio italiano che estero, in base all’ubicazione territoriale degli impianti di trattamento degli aggiudicatari.

Il valore stimato del servizio è di circa 55 milioni di euro, a cui si aggiunge il valore dell’eventuale affidamento a uno o più aggiudicatari di ulteriori attività, consistenti nella ripetizione di servizi analoghi (fino alla concorrenza del 100% dell’importo contrattuale iniziale).

La durata dell’appalto è di 12 mesi con possibilità, da parte di AMA S.p.A., di estendere la durata del contratto secondo le modalità previste negli atti di gara.

Per presentare le offerte c’è tempo fino al 21 luglio 2021.

Tutte le informazioni sono disponibili sulla piattaforma gare telematiche di Invitalia  InGaTe – Invitalia Gare Telematiche 


Forrec Recycling Systems