Indeco IMP
CAMEC 2021

Toscana: sì del Consiglio regionale al Piano rifiuti

"E' un piano di svolta e innovativo. Uno strumento al servizio della Toscana e del suo futuro. Mi fa piacere che il voto favorevole del Consiglio sia arrivato dopo un dibattito ampio e costruttivo anche da parte di coloro che hanno avanzato osservazioni e suggerimenti, di cui terremo sicuramente conto per il lavoro che ora ci attende". L'assessore all'ambiente, Anna Rita Bramerini, esprime così la sua soddisfazione per l'adozione del nuovo Piano regionale di gestione dei rifiuti 2013-2020 sancita dal voto dell'assemblea legislativa toscana.

"L'obiettivo – prosegue l'assessore – è quello di fare della Toscana una regione europea, che punta alla crescita spinta della differenziata, al riciclo, alla riduzione degli impianti. I numeri e le scelte del Piano vanno in questa direzione e sono la premessa per passi ancora più ambiziosi".

Il Piano approvato oggi si pone un obiettivo ambizioso, che è quello di raggiungere il 70% di raccolta differenziata nel 2020, esclude la costruzione di nuovi impianti e fissa la riduzione delle discariche da 12 a 5. Con cadenza annuale verrà predisposto un documento di monitoraggio che farà il punto sull'attuazione degli obiettivi del Piano.


Minini Big Bag