Indeco Cesoie
CAMEC 2021
Oslo, Los Angeles, Città del Messico e Budapest si impegnano a costruire in modo sostenibile per spostare il settore delle costruzioni verso un futuro green

Oslo, Los Angeles, Città del Messico e Budapest si impegnano a costruire in modo sostenibile per spostare il settore delle costruzioni verso un futuro green

Quattro importanti sindaci sono i primi firmatari della C40 Clean Construction Declaration e si impegnano a collaborare con l'industria edile per dimezzare le emissioni dei progetti di costruzione nelle loro città entro il 2030.

I sindaci di OsloLos Angeles, Città del Messico e Budapest, in collaborazione con aziende leader e gruppi imprenditoriali innovativi, si sono impegnati a dimezzare le emissioni di tutte le attività di costruzione nelle loro città entro il 2030.

Nella C40 Clean Construction Declaration i sindaci si impegnano a rivoluzionare l'industria globale delle costruzioni e a condurla verso un futuro più sostenibile per ottenere "una vita prospera, resistente e sana per tutti nelle nostre città, soprattutto nelle comunità più vulnerabili". 

L'industria delle costruzioni è attualmente responsabile di oltre il 23% delle emissioni globali di gas serra e del 30% del consumo globale di risorse. "Business as usual" significherebbe un pericoloso aumento della temperatura globale di 3°C.

La dichiarazione fissa obiettivi audaci e ambiziosi per lo sviluppo degli edifici e delle infrastrutture del futuro con zero emissioni nette:

  • Ridurre le emissioni contenute di almeno il 50% per tutti i nuovi edifici e le ristrutturazioni entro il 2030
  • Ridurre le emissioni contenute in almeno il 50% di tutti i progetti infrastrutturali entro il 2030
  • Acquisto e, se possibile, utilizzo di macchinari per l'edilizia esclusivamente privi di emissioni a partire dal 2025.

L'obbligo di convertire e modernizzare gli edifici esistenti ha un enorme potenziale per creare nuovi posti di lavoro verdi, essenziali per un recupero equilibrato e rispettoso dell'ambiente da Covid-19.

I sindaci utilizzeranno il loro potere d'acquisto per standardizzare le attrezzature edili a zero emissioni, per garantire la trasparenza della domanda e la responsabilità nella catena di fornitura, per incorporare una politica di costruzione pulita nelle procedure di progettazione, di approvvigionamento,di appalto e nei codici edilizi. I sindaci si impegnano ad approvare almeno un progetto simbolo di costruzione a emissioni zero entro il 2025 e a riferire annualmente sui progressi compiuti.

In foto: Deichman Bjørvika / Oslo Public Library.


Forrec Recycling Systems