Indeco Cesoie
CAMEC 2021

Un impianto per il riciclo del vetro riduce i costi con la formazione e strumenti idonei per il montaggio dei cuscinetti

Una breve sessione di formazione e l'utilizzo di strumenti professionali di NSK: con
queste due semplici misure, un'azienda che ricicla vetro ha ridotto di quattro volte i
costi di manodopera per la sostituzione dei cuscinetti e aumentato la durata dei
cuscinetti montati.

Un impianto per il riciclo del vetro riduce i costi con la formazione e strumenti idonei per il montaggio dei cuscinetti

L'economia circolare è ormai una priorità per molti materiali ma, nel caso del vetro, si tratta di una pratica consolidata da diversi decenni. La catena di riciclo del vetro offre un contributo importante alla conservazione delle risorse.
Le aziende specializzate svolgono un ruolo chiave in quest'opera di conservazione,
raccogliendo e trattando il vetro usato per poi fornirlo alle vetrerie come preziosa materia prima (secondaria). Una di queste aziende, che gestisce numerosi siti in Germania, ha un proprio team di manutenzione presso ogni impianto. I tecnici della manutenzione sono sempre impegnati, perché la polvere di vetro abrasiva usura i cuscinetti degli impianti di lavorazione e trasporto. Questa polvere estremamente fine penetra nei cuscinetti e ne riduce drasticamente la durata.
Di conseguenza, gli addetti alla manutenzione dovevano sostituire ripetutamente i
cuscinetti e questa attività ha posto alcune questioni. Il team operava con adeguata
professionalità? Utilizzava strumenti ottimali? Esistevano possibilità di miglioramento per allungare la durata dei cuscinetti indipendentemente dalle condizioni ambientali?
Con queste domande, l'azienda di riciclo del vetro ha chiesto l'intervento degli esperti di NSK, che hanno individuato margini di miglioramento. Innanzitutto è stato organizzato un corso di formazione per il personale di manutenzione, finalizzato a evidenziare le potenzialità di intervento. I formatori specializzati di NSK hanno fornito agli addetti informazioni su come procedere al montaggio e allo smontaggio dei cuscinetti, con il supporto di appositi strumenti professionali.
Gli addetti alla manutenzione sono ora molto attenti a mantenere la massima pulizia durante la sostituzione dei cuscinetti, oltre a utilizzare due set di strumenti specifici di NSK per montaggio e smontaggio. Il set degli strumenti di montaggio, grazie a una combinazione ottimale di anello di percussione e manicotto, evita la trasmissione delle forze di montaggio ai corpi volventi del cuscinetto. Di conseguenza non si verificano danni meccanici ai cuscinetti volventi durante il montaggio a freddo.

L'operatore risparmia tempo e ottiene ulteriori benefici grazie al fatto che un montaggio corretto garantisce una maggiore durata del cuscinetto. L'estrattore distribuisce le forze necessarie per lo smontaggio del cuscinetto in maniera uniforme sulla struttura circostante, consentendo l'estrazione senza danneggiare o smontare l'albero. 
Grazie a queste misure, i costi di manodopera legati alle operazioni di smontaggio e
montaggio dei cuscinetti guasti sono stati ridotti di quattro volte. Inoltre, la durata dei nuovi cuscinetti installati è aumentata sensibilmente.
L'azienda ha recuperato il costo dei due set di strumenti di NSK, comunque sostenibile, in meno di tre mesi grazie ai risparmi ottenuti, senza considerare la maggiore durata dei cuscinetti.

LEGGI ANCHE: 8 BOTTIGLIE DI VETRO SU 10 TORNANO A NUOVA VITA 


Forrec Recycling Systems