CESARO MAC IMPORT macchine e impianti per l'ambiente recycling
Camec 2023
HD Hyundai presenta il futuro delle costruzioni al CES 2024

HD Hyundai presenta il futuro delle costruzioni al CES 2024

Il cantiere del futuro per HD Hyundai sarà gestito dall’Intelligenza Artificiale e sarà sicuro perché nei cantieri rischiosi non ci saranno gli operatori ma macchine completamente autonome.

HD Hyundai ha letteralmente rubato la scena al recente appuntamento tecnologico CES 2024, che si è tenuto a Las Vegas dal 9 al 12 gennaio, mettendo in mostra la propria Visione “Future Builder”. Questo concetto mira a migliorare la sicurezza nel settore delle costruzioni, la produttività delle attrezzature e assicura la sostenibilità a lungo termine con ridotte emissioni.

Con lo slogan “Xite Transformation” il colosso sud-coreano si è imposto in modo determinante presentando una gamma di macchine autonome, sistemi di propulsione a zero emissioni e gestione dei cantieri da remoto.

Kisun Chung, Vice Presidente e CEO di HD Hyundai ha tenuto uno dei più importanti discorsi dell’evento, introducendo il concetto “Xite Trasformation” e annunciando tutta una serie di collaborazioni globali e lungimiranti con i principali leader del settore tecnologico come Google e Gravis Robotics.

HD Hyundai è leader nel mercato delle macchine da costruzione con il suo innovativo sistema di telecamere Advanced Around View Monitoring “AAVM”, che offre agli operatori del settore la massima visibilità attorno alla macchina. Il Gruppo sud-coreano propone anche la tecnologia Intelligent Moving Object Detection (IMOD) che è in grado di rilevare persone o oggetti che si trovano a 5 metri dalla macchina.

All’interno della “Xite Trasformation”, si sviluppa la piattaforma di intelligenza artificiale X-Wise di HD Hyundai che porta la sicurezza in cantiere a un livello superiore. Attraverso sensori di sicurezza e macchine completamente autonome, come il futuristico escavatore da 4,5 metri senza pilota in mostra al CES 2024, sarà possibile ridurre la necessità per gli operatori di lavorare in cantieri difficili e rischiosi e, di conseguenza, il rischio di lesioni e incidenti.

Grazie all’utilizzo della robotica connessa, HD Hyundai ha dimostrato come in futuro un singolo operatore sarà in grado di controllare l’intera flotta di macchine da remoto, comodamente dal proprio ufficio. L’obiettivo è quello di controllare da remoto le macchine che lavorano in ambienti pericolosi, eliminando gli incidenti e migliorando la sicurezza e le prestazioni in cantiere. Le macchine senza pilota, con sistemi di guida e controllo 3D, saranno in grado di lavorare in modo autonomo, incrementando la produttività e proponendo una soluzione alternativa ai futuri problemi legati alla ricerca di manodopera qualificata.

HD Hyundai non è estranea ai sistemi di idrogeno e energia elettrica. Il suo trasporto navale sta già lavorando per un futuro a zero emissioni, utilizzando l’idrogeno prodotto da energie rinnovabili per alimentare le navi oceaniche. Il Gruppo sud-coreano sta, inoltre, sviluppando camion autonomi alimentati da idrogeno che saranno in grado di consegnare il carburante anche nelle zone più remote al fine di alimentare le macchine operatrici.

In un’area di circa 1.000 m2 HD Hyundai ha mostrato la gestione del cantiere Twin Site. Il sistema X-Wise, che si basa sull’intelligenza artificiale, presenta le future soluzioni del settore delle costruzioni: grazie all’ausilio di sensori e droni, collega e raccoglie grandi quantità di dati e, grazie a tecnologie di apprendimento automatico di escavatori, pale e dumper, è in grado di modellare i lavori del futuro e controllare le attrezzature da remoto. Grazie alla collaborazione con Google Cloud, HD Hyundai potrà ottimizzare la produttività e l’efficienza dei propri mezzi in cantiere, riducendo al contempo i rischi per gli operatori.   


Cesaro Mac Import Doppstadt Allreco Sennebogen MTB Tiger Depack Il Girasole