VTN Europe. A different way
Pinze Trevi Benne per la movimentazione e il disboscamento

Pinze Trevi Benne per la movimentazione e il disboscamento

Le operazioni necessarie per la mitigazione del rischio idrogeologico passano anche attraverso la cura del territorio e la pulizia degli alvei.

Per questo motivo le sponde dei fiumi e dei torrenti richiedono scarpate solide e la movimentazione dei massi e delle rocce è essenziale per la realizzazione di difese spondali. Così come necessaria è la scrupolosa pulizia degli alvei dei fiumi e dei torrenti per evitare che a causa delle forti piogge si accumulino legname e detriti che possono favorire straripamenti ed esondazioni pericolose per le cose o le persone.

Le pinze realizzate da Trevi Benne sono particolarmente idonee a questo tipo di interventi.

Pinza serie PMG

La pinza PMG è una pinza mordente indicata sia per la demolizione di strutture di media consistenza, sia per la movimentazione e selezione di materiali di varia natura. È presente in 12 modelli da 75 a 3870 kg ed è particolarmente indicata per la selezione e il posizionamento di massi. È indicata per le aziende movimento terra per il ripristino di aree o scarpate sottoposte a fenomeni franosi.

Pinza serie WT

La pinza è progettata per l’abbattimento e il disboscamento di tronchi, di cespugli ad alto fusto e per il diradamento di arbusti di differenti dimensioni. Disponibile in 6 modelli con peso da 340 a 2.060 kg e per escavatori da 4,5 a 35 ton, è in grado di afferrare tronchi da 150 a 500 mm. È ideale per le aziende che eseguono manutenzione del verde stradale, per i consorzi di bonifica e per le imprese che operano nel settore ecologico e di valorizzazione ambientale. La pinza presenta indiscutibili vantaggi:

  • Indicata per operare in punti critici e di difficile accesso lungo cigli stradali, ripide scarpate, argini e frutteti
  • Assicura alta produttività rendendo il materiale di risulta adatto alle successive fasi di trasformazione (cippatura, triturazione, biomassa, etc.)
  • Possibilità di regolazione dell’apertura di taglio in base al diametro del fusto
  • Possibilità di avere una branchia centrale di accumulo per favorire tagli multipli.

La Wood Line serie WT è stata presentata al pubblico per la prima volta in occasione della Fiera INTERMAT nel 2012, oggi il prodotto ha subito un’evoluzione in risposta a specifiche esigenze suggerite dall’utilizzatore. Interventi strutturali, di design e di carattere idraulico. Questo l’upgrade tecnico apportato alla nuova serie di pinze abbattitrici Serie WT:

1. migliorato l’accesso per l’ispezione e la taratura al sistema idraulico;

2. asse di rotazione rialzato per aumentare la stabilità e il bilanciamento in fase di lavoro;

3. adottate soluzioni specifiche strutturali per affrontare le condizioni di maggiore stress lavorativo;

4. abbassata la posizione della lama per avere un taglio più regolare e omogeneo con minor residuo di fibre di legno;

5. aumentata l’area di espulsione del residuo del tronco tagliato;

6. sostituito il sistema di autolubrificazione sulle boccole con un sistema di ingrassaggio manuale più efficace nel medio e lungo termine.

Trevi Benne Spa esporrà alla fiera Eima 2018: Pad 25 bis - Stand A51


Link

Sardinia Symposium 2019

FOTOALBUM