NLMK Acciaio Quard

The Innovation Alliance: dal progetto alla realizzazione

Cresce l'attesa per The Innovation Alliance, il nuovo progetto espositivo, in programma dal 29 maggio al 1 giugno 2018 a Fiera Milano.

The Innovation Alliance: dal progetto alla realizzazione

Con 2656 espositori complessivi da 54 Paesi e 126.585 mq totali già confermati a tre mesi dall’appuntamento, cresce l’attesa per The Innovation Alliance, il nuovo progetto espositivo, in programma dal 29 maggio al 1 giugno 2018 a Fiera Milano, che vede svolgersi insieme per la prima volta cinque manifestazioni unite da una forte logica di filiera:

  • PLAST, manifestazione di riferimento per l’industria delle materie plastiche e della gomma;
  • IPACK-IMA, leader per le tecnologie per il processing e il packaging;
  • MEAT-TECH, specializzata nel processing e packaging per l’industria della carne;
  • Print4All, nuovo format dedicato al mondo della stampa commerciale e industriale
  • INTRALOGISTICA ITALIA, la sola manifestazione sul territorio nazionale dedicata a soluzioni e sistemi integrati di movimentazione industriale, gestione del magazzino, stoccaggio dei materiali e picking.

The Innovation Alliance mette al centro la trasversalità di una filiera innovativa che sempre più guarda a nuove prospettive di integrazione, anche grazie alla crescente diffusione dell’Industry 4.0, ma al contempo offre una vetrina dedicata e con una precisa identità a comparti industriali di punta, che fanno del nostro Paese il secondo produttore mondiale nel campo della meccanica strumentale.

Plast 2018

PLAST 2018 rappresenterà quest’anno l’appuntamento più importante in Europa per la filiera plastica-gomma: dalle materie prime ai semilavorati e prodotti finiti, dai macchinari per la produzione ai servizi. 
L’internazionalità di PLAST (triennale giunta alla sua diciottesima edizione) è confermata dalla consistente presenza di partecipanti stranieri.
A tre mesi dall’inaugurazione della mostra, sono complessivamente 1.100 gli espositori iscritti, di cui 870 diretti (un terzo appunto stranieri, da oltre 40 nazioni, in crescita del 21% in numero di aziende e del 24% in termini di superficie prenotata) e 230 case rappresentate, per un totale di 52.000 metri quadri netti assegnati.

PLAST rispecchia la posizione di preminenza che l’industria italiana delle macchine, attrezzature e stampi per materie plastiche e gomma – nucleo portante della mostra – occupa nello scenario mondiale di settore.
Infatti, oltre il 70% della produzione nazionale – che, in base alle stime dell’associazione di categoria AMAPLAST, nel 2017 ha raggiunto il nuovo record storico di 4,5 miliardi di euro, realizzato da 900 aziende costruttrici, con 14.000 addetti – è destinato all’export.
Acquirenti della tecnologia italiana (così come di quella tedesca, principale competitor dei costruttori italiani nel contesto mondiale; non a caso, è proprio tedesca la maggiore presenza estera a PLAST, a livello di espositori e visitatori) sono quelle aziende trasformatrici di tutto il mondo che necessitano di tecnologia hi-tech per la produzione di manufatti ad alto valore aggiunto, con grandi produzioni orarie e massima precisione di realizzazione.
PLAST 2018 offrirà quindi agli operatori un’esaustiva vetrina tecnologica che coprirà tutti i processi produttivi (dall’estrusione in tutte le sue declinazioni al soffiaggio, dalla termoformatura allo stampaggio a iniezione) e le applicazioni (dall’imballaggio all’automotive, dal medicale all’edilizia ecc.).
Ma non solo: alla luce dell’ottimo andamento delle esportazioni italiane di settore e della ripresa del mercato domestico, i partecipanti a PLAST 2018 si attendono che la mostra tornerà a essere un  vero e proprio momento di business, con una consistente raccolta di ordini direttamente in fiera.

Anche nella prossima edizione, PLAST ospiterà tre saloni-satellite, dedicati ad altrettante filiere d’eccellenza nel settore:

  • RUBBER (alla terza edizione, per il mondo della gomma),
  • 3D PLAST (alla seconda edizione, focalizzata sulla produzione additiva e tecnologie affini)
  • PLAST-MAT (al suo debutto, dedicato alle soluzioni in materiali plastici innovativi).

Fino al 15 marzo, coloro che intendono visitare la fiera possono richiedere (nell’area “visitatori” del sito plastonline.org) un biglietto valido per due ingressi gratuiti a PLAST 2018 e alle altre mostre aderenti a The Innovation Alliance.


Ecomondo 2019