VTN Europe. A different way

Trattamento e inertizzazione delle scorie da acciaieria

Presentati al CNR i risultati della ricerca sul brevetto della startup FMP di Pordenone.

Trattamento e inertizzazione delle scorie da acciaieria

Il 12 novembre 2018, presso la sala Marconi del CNR a Roma si è tenuto il Workshop sulla presentazione dei risultati della ricerca sul brevetto della startup pordenonese FMP inerente il trattamento ed inertizzazione delle scorie da acciaieria e la loro applicazione nella produzione di calcestruzzo. Il momento centrale dell’evento si è avuto con la presentazione dei risultati della ricerca svolta dal Prof. Girolamo Belardi del CNR e finalizzata a verificare la possibilità di utilizzo delle scorie da acciaieria trattate con il metodo FMP nel calcestruzzo, in particolare composto fino a ben il 70% dall’inerte ottenuto con il trattamento FMP. I risultati del lungo ed approfondito studio del CNR, corredati altresì da numerose realizzazioni di manufatti composti da questo nuovo inerte, hanno evidenziato come non solo la scoria da acciaieria trattata FMP sia pienamente utilizzabile in ambito costruttivo ma dimostri caratteristiche di resistenza di gran lunga superiori alla media il che rende il tutto ottimale ed ideale per la realizzazione di infrastrutture e grandi opere. Considerando a livello mondiale l'estrema attualità delle tematiche inerenti l'economia circolare, il costo dei conferimenti in discarica e la scarsità di materie prime quali sabbia e ghiaia per l’edilizia, non appare una sorpresa come grandi gruppi siderurgici russi, indiani e cinesi abbiano già manifestato un forte interesse ad approfondire il brevetto FMP.

Michieletto Pierpaolo - FMP srl - Start up innovativa


Sardinia Symposium 2019