NLMK Acciaio Quard
Camec
Incendio al termovalorizzatore del Frullo di Bologna

Incendio al termovalorizzatore del Frullo di Bologna

Domato dai Vigili del Fuoco l'incendio al termovalorizzatore del Frullo di Bologna scoppiato martedì 4 agosto 2020.

Nel pomeriggio di martedì 4 agosto i tecnici di Arpae sono intervenuti in seguito alla segnalazione di un incendio nella fossa di stoccaggio dei rifiuti dell’inceneritore Herambiente di via del Frullo a Granarolo dell’Emilia (BO).

L’incendio è stato provocato da materiale incandescente scaricato da un camion. Per lo spegnimento sono intervenuti sia il personale dell’impianto, sia i Vigili del fuoco. L’intervento tempestivo ha permesso di contenere l’incendio in tempi rapidi. Parte dei fumi prodotti, essendosi sviluppati all’interno della fossa, sono stati aspirati ed immessi, come aria primaria, all’interno dei forni di combustione.

Alle operazioni di spegnimento hanno partecipato cinque squadre dei Vigili del fuoco: utilizzata anche un'autobotte con capacità di 25.000 litri proveniente dall'aeroporto del capoluogo emiliano. 

Quando Arpae è stata chiamata, l’incendio era già stato domato e non si rilevava più la presenza di fumi.

LEGGI ANCHE: TURBINA ANTINCENDIO IN IMPIANTO RICICLO RIFIUTI


Ecomondo 2020

FOTOALBUM