NLMK Acciaio Quard
Camec
Come scegliere il giusto trituratore

Come scegliere il giusto trituratore

Il mercato oggi presenta una vasta offerta di trituratori con differenti caratteristiche: a bassa velocità, ad alta velocità, per la triturazione primaria, secondaria, ecc., e scegliere il giusto trituratore per soddisfare le esigenze del momento può risultare estremamente difficile. 

Tutti i macchinari propongono una tecnologia di base, ed impostazioni particolari che potrebbero portare fuori strada nel processo d’acquisto.

Nella scelta del macchinario ideale per la triturazione dei rifiuti, le caratteristiche da tenere in considerazione oggi più che mai sono quindi: 

  • la versatilità;
  • la rapidità di esecuzione del lavoro;
  • facilità nello svolgimento delle operazioni di manutenzione.

Cambio delle griglie rapido e semplice

La versatilità di un trituratore che permette di processare differenti tipologie di rifiuti, nella pezzatura desiderata, è dovuta alle sue impostazioni preliminari.

Attraverso la regolazione della griglia è possibile triturare i rifiuti nelle dimensioni desiderate, ma è anche attraverso il tempo impiegato nella sua regolazione (e quindi del tempo di fermo macchina) che è calcolato il reale ricavo proveniente dal macchinario.

La possibilità di cambiare la griglia in pochissimo tempo (10 minuti) fa sì che il trituratore TANA Shark sia compatibile con molti materiali come: pneumatici, tessuti, carta, RSU, ecc.

Una manutenzione facile

La manutenzione è un aspetto che va tenuto in considerazione nella scelta del nuovo trituratore da acquistare. I trituratori TANA Shark, grazie al portellone apribile permettono una manutenzione facile ed accessibile; tutti gli organi principali della macchina sono ispezionabili.

Quindi anche la fase di pulizia e manutenzione giornaliera è facilitata, grazie ai carter apribili che permettono libertà di movimento fino al motore.

Un altro strumento che permette di semplificare la manutenzione è il sistema ProTrack che consente di eseguire controlli da remoto. Tramite ProTrack è possibile visualizzare in tempo reale di tutti i parametri della macchina, anche in funzione, ed eseguire diagnostiche senza l’intervento diretto dell’operatore. 

Cambio coltelli e controcoltelli

Il processo di cambio dei coltelli e controcoltelli è eseguito con estrema facilità grazie al portellone laterale apribile che dà rapido accesso alla tramoggia e al rotore.  

I coltelli sono serrati al rotore grazie a viti e ad un sistema di ancoraggio progettato appositamente da TANA. I controcoltelli sono invece inseriti in sede nel portellone senza bisogno di viti di serraggio. Sia i coltelli che i controcoltelli sono reversibili.

I trituratori TANA Shark, sono progettati per offrire la massima resa in termini di prestazioni, versatilità, velocità e sicurezza d’utilizzo. Lavorare con questi macchinari permette un risparmio in termini di tempo e di denaro, offrendo al contempo la massima qualità nel prodotto finito. 


Iscriviti newsletter

FOTOALBUM