Il trasporto transfrontaliero di inerti, da problema a risorsa: il progetto GeTRI - SWITCH

Il trasporto transfrontaliero di inerti, da problema a risorsa: il progetto GeTRI - SWITCH

Venerdì 3 dicembre 2021 a Milano, presso il Palazzo Pirelli si terrà l'evento di approfondimento 'Intermodalità e logistica sostenibile degli inerti', organizzato dal Progetto INTERREG ITALIA SVIZZERA 'GeTRI' (Gestione Transfrontaliera del Trasporto di Rifiuti inerti e inerti Intermodale).

Gli inerti rappresentano circa il 30% delle merci movimentate tra Svizzera e Italia trasportati prevalentemente su gomma. Il progetto GeTRI - SWITCH, finanziato dal Programma Operativo UE / Bando Interreg Italia-Svizzera 2014-2020 mira a introdurre strumenti di conoscenza e programmazione con l'obiettivo di ottimizzare il trasporto degli inerti vergini dall'Italia alla Svizzera e di rifiuti inerti dalla Svizzera verso l'Italia, attraverso la valutazione e la valorizzazione di un sistema intermodale che preveda l'integrazione del trasporto su gomma con il trasporto ferroviario.

SWITCH si propone di migliorare la pianificazione della gestione transfrontaliera logistica e amministrativa, agendo in maniera coordinata su tutti gli stakeholder della filiera. Non ultima la riduzione dell'impatto ambientale - traffico, emissioni inquinanti (PM, NOx) e climalteranti (CO2) - il rumore, l'usura dei tempi di attesa risultanti, con ricadute positive sul territorio anche in termini di competitività dell'area.

All'evento parteciperanno tutti gli attori del progetto e sarà anticipato dai Saluti Istituzionali di Raffaele Cattaneo, Assessore all'Ambiente e clima di Regione Lombardia,  Emanuele Antonelli, Presidente della Provincia di Varese, Monica Muci, Autorità di Gestione del Programma di Cooperazione Interreg. V-A Italia/Svizzera e Francesco Quattrini, Segretario della Regio Insubrica. L'introduzione del piano è affidata a Fabio Gandolfi, della Repubblica e Cantone Ticino e a Paolo Landini della Provincia di Varese, entrambi Capofila del progetto. Modera il simposio Giorgio Ghiringhelli, di ARS ambiente e coordinatore del progetto.

Durante il convegno e la Tavola Rotonda che si terranno venerdì 3 dicembre, dalle 9.30 alle 13.30, autorevoli relatori partner del progetto (LIUC-Università Cattaneo, FFS Cargo, Regione Lombardia) e rappresentanti dei principali stakeholder territoriali sul tema (ARPA Lombardia, ANCE Lombardia, ANPAR, ANEPLA, Rete Sand, HUPAC Spa, ATMI) illustreranno il piano di lavoro in modo approfondito affrontando tutti i temi inerenti quali gli obiettivi, la presentazione dell'esperienza pilota e del sistema software per la simulazione georeferenziata del trasporto intermodale, l'analisi LCA e ambientale, gli strumenti giuridici per favorire il trasporto intermodale.

Verrà inoltre presentato in anteprima il libro "SWITCH <-> to a new way of transport: intermodalità e logistica sostenibile degli inerti", Guerini Edizioni. Una copia omaggio verrà consegnata a tutti i partecipanti.

AGENDA

LINK PER LA REGISTRAZIONE


WEG