Bonfiglioli, visita agli stabilimenti O&K per scoprire in anteprima le novità che saranno presentate al bauma

Bonfiglioli, visita agli stabilimenti O&K per scoprire in anteprima le novità che saranno presentate al bauma

Recycling Industry ha partecipato ad un incontro stampa presso la sede O&K di Bonfiglioli in Germania in cui sono state presentate le nuove tecnologie che il Gruppo Bonfiglioli mostrerà al bauma.

Per il terzo consecutivo Bonfiglioli Group è in crescita: il 2018 è stato un altro anno record, con un fatturato totale di 913 milioni di euro e un incremento di circa il 13% rispetto al 2017. A novembre 2018, Bonfiglioli ha finalizzato l'acquisizione del 100% di O&K Antriebstechnik Gmbh, azienda che vanta oltre 130 anni di esperienza nel campo dei riduttori epicicloidali. Proprio nella sede della O&K di Hattingen in Germania è stato organizzato un incontro per approfondire gli ultimi sviluppi di mercato del Gruppo Bonfiglioli e presentare i nuovi prodotti sviluppati.

Sono tre le differenti aree di business in cui il gruppo opera:

  • Industrial, che a sua volta di suddivide in divisione meccatronica e della trasmissione di potenza
  • Wind: settore eolico
  • Mobile: applicazioni per il movimento terra, costruzione, macchine agricole, ecc

Una crescita mondiale

Forever forward nel mondo. Il 2018 è stato “un anno entusiasmante – ha raccontato Fausto Carboni, amministratore delegato del Gruppo Bonfiglioli-. Il piano di investimenti di 158 milioni di euro sviluppato negli ultimi tre anni e l’energico impegno del team Bonfiglioli hanno supportato una crescita straordinaria e, allo stesso tempo, fornito una solida base per lo sviluppo futuro in termini di tecnologie, processi e servizi”. L’Europa rimane il mercato più consolidato in termini di tendenze tra le varie industrie ma sono la Cina, l'India e gli Stati Uniti le aree in cui il Gruppo Bonfiglioli ha registrato una crescita maggiore.

Le tecnologie per le macchine mobili hanno generato oltre il 45% del fatturato totale, mentre le unità per le turbine eoliche hanno rappresentato il 13% del fatturato. I ricavi rimanenti sono stati generati da dispositivi per applicazioni industriali.

Nel settore dei macchinari per le costruzioni, negli ultimi 2 anni, Bonfiglioli è cresciuta a livello globale del 6-7% più velocemente rispetto alle altre società presenti sul mercato, confermandosi come leader di mercato globale nelle tecnologie degli ingranaggi. Stati Uniti, Cina e India hanno raddoppiato complessivamente i ricavi negli ultimi 2 anni.

L'acquisizione O&K GmbH

Nel 2018 Bonfiglioli ha perfezionato l'acquisizione di O&K Antriebstechnik Gmbh, rendendolo unico proprietario dell'azienda tedesca. L’acquisizione, iniziata alla fine del 2015 ha prodotto una accelerazione del mercato e le vendite dei prodotti a marchio O&K sono aumentate da 36 milioni di euro di ricavi consolidati nel 2015 a circa 71 milioni di euro nel 2018. “La tendenza positiva dovrebbe continuare nel 2019 – ha spiegato Stefano Callegati, Country Manager O&K Antriebstechnik GmbH -, anche grazie a nuovi e più efficienti prodotti e allo sviluppo di nuove applicazioni nel settore marittimo e offshore”. O&K è leader nella progettazione, sviluppo e produzione di riduttori epicicloidali, occupa circa 150 collaboratori e produce circa 9.000 pezzi all’anno nello stabilimento di Hattingen. Le dimensioni sempre più compatte dei riduttori O&K permettono di installare le unità dove lo spazio è ridotto, ma O&K è in grado anche di fornire i riduttori più grandi mai realizzati al mondo.

Le vendite dei prodotti O&K nel mondo tra il 2017 e il 2018 hanno registrato una crescita molto importante, come ha spiegato Roberto Antonaci, Sales & Business development manager O&K: “tutti i mercati del mondo hanno avuto un incremento delle vendite: + 14% il mercato europeo, + 61% il mercato statunitense, +64% il mercato del Sud America, +71% il mercato Cina che da solo vale 43 milioni di euro”.

Soluzioni innovative per i veicoli elettrici e ibridi commerciali e industriali

Nel 2018 Bonfiglioli ha inaugurato in Italia una nuova linea di produzione per il settore dell'elettromobilità a Forlì. Le stime mondiali al 2030 prevedono che il 48% dei nuovi veicoli venduti saranno elettrici o ibridi. Il nuovo stabilimento di Bonfiglioli, che occupa un'area di circa 10.000 metri quadri, è stato realizzato in 12 mesi ed è dedicato interamente alla produzione di assali elettrici per trasmissioni e comandi ruote di varie dimensioni. Con un totale di 39.000 metri quadri dedicati alla produzione, questo stabilimento offre prodotti a 200 clienti nel settore delle costruzioni, dell'energia eolica, della logistica e intralogistica, nel marino, con una vasta gamma di prodotti che includono yaw e pitch drive, riduttori per comando ruote, riduttori per traslazione, per rotazione e per argano.  Secondo Marco Cesari, Direttore Generale della Business Unit Mobility & Wind Industries "Questa espansione offre all’azienda l'opportunità di supportare meglio i clienti con soluzioni innovative per veicoli elettrici e ibridi industriali e commerciali. Abbiamo deciso di utilizzare la migliore tecnologia 4.0, al fine di creare processi flessibili e migliorare gli standard di qualità e produttività”.

Sempre nel 2018, è stato inaugurato uno stabilimento produttivo a Chennai, in India di 14.000 metri quadrati, adiacente allo stabilimento esistente. Il nuovo stabilimento è dotato di linee di assemblaggio all'avanguardia, un centro di ricerca e sviluppo e laboratori per i test che soddisfano i più elevati standard di qualità e sicurezza. Con una capacità annua di 75.000 unità, Bonfiglioli può gestire senza problemi tutti i mercati esistenti e nuovi, così come i clienti nei settori off-highway, edilizia, minerario, agricolo e movimentazione materiali. Per questi motivi, come ha ricordato Stefano Baldi, Global Sales Director Mobility and Wind Industries Business Unit, “Bonfiglioli e O&K sono i leader nella progettazione, produzione e distribuzione di motoriduttori, riduttori epicicloidali e azionamenti elettronici che soddisfano le richieste più estreme ed esigenti nel campo industriale dell'automazione, delle macchine mobili e dell'energia rinnovabile. La gamma dei nostri prodotti è la più vasta e seguiamo tutti i settori industriali”.

Il 2019 di Bonfiglioli

La strategia di espansione non si ferma e continua nel 2019 con EVO, l'impianto principale per la tecnologia dei motoriduttori industriali con sede a Bologna. Rappresenterà una piattaforma di trasformazione per il passaggio a processi digitalizzati in conformità con le best practice dell’industria 4.0. EVO è concepito attorno a questi principi, per una rivoluzione digitale con l'uomo al centro della tecnologia, seguendo la Digital Re-Training di Bonfiglioli, il primo esempio concreto in Italia di un approccio globale allo sviluppo delle competenze, insieme a un percorso di riqualificazione che include contenuti tecnici e culturali.

Il 2019 sarà un anno importante anche per le nuove tecnologie e soluzioni lanciate, a partire dal più importante appuntamento per il settore delle costruzioni, la fiera Bauma di Monaco, dove, oltre alle tradizionali linee di prodotto, verranno esposti nuovi riduttori elettrici per i frantoi; nuovi prodotti elettrici per mini escavatori; e due nuove soluzioni IIOT. L'innovazione più rilevante tra i nuovi prodotti è rappresentata da ECGenius, la trasmissione a variazione continua sviluppata in collaborazione con la società canadese CVT Corp.

ECGEnius, la trasmissione a variazione continua

Sarà presentata al pubblico del bauma, la nuova trasmissione ECGenius, pensata in un primo momento per i sollevatori telescopici. Sviluppata in collaborazione con CVTCORP, la trasmissione “Consente agli OEM di utilizzare motori di potenze inferiori fornendo al contempo una facilità operativa senza pari e miglioramenti delle prestazioni complessive del veicolo nell'intervallo del 20-30%. - illustra Andrea Torcelli, CTO Bonfiglioli -. Grazie alle sue caratteristiche tecniche speciali, ECGenius è la trasmissione a variazione continua più affidabile ed efficiente sul mercato. L’architettura della trazione CVT (trasmissione a variazione di velocità continua) offre cambi di velocità dolci, senza soluzione di continuità e senza salti attraverso un infinito numero di velocità di avanzamento”.

709CE, il riduttore elettrico per frantoi

Il nuovo 709CE di Bonfiglioli è la scelta perfetta per frantoi e vagli che operano in condizioni di lavoro avverse. Grazie alla carcassa in ghisa, il motore si adatta perfettamente a tutte le applicazioni gravose perché deve resistere agli urti dell’ambiente esterno. L'alloggiamento è robusto e perfettamente resistente agli stress ambientali e alle contaminazioni come polvere, acqua, ecc. in quanto è conforme al livello di protezione IP67. I frantoi sono macchine che si prestano molto bene all’elettrificazione perché utilizzano la trasmissione molto poco. Il nuovo riduttore elettrico 709CE ha uno statore realizzato con avvolgimenti concentrati e un rotore con magneti permanenti.

LEGGI ANCHE: BONFIGLIOLI PRESENTA ECGENIUS, LA TRASMISSIONE A VARIAZIONE CONTINUA

LEGGI ANCHE: TECNOLOGIA DEL RIDUTTORE PER TRITURATORI INDUSTRIALI PER RIFIUTI

LEGGI ANCHE: BONFIGLIOLI FINALIZZA L'ACQUISIZIONE DEL 100% DI O&K


Sardinia Symposium 2019